rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Il vaccino

Vaccino regionale gratuito contro l'herpes zoster, ampliata l'offerta

La Regione ha introdotto l'offerta della vaccinazione, con vaccino glicoproteico adiuvato, a specifiche categorie di persone con patologie

TRIESTE - Sono sempre più numerose le persone che, in Friuli Venezia Giulia, sono protette dall'herpes zoster, infezione più nota come "Fuoco di Sant'Antonio". "Per la protezione rispetto a questo tipo di virus, che causa dolorose eruzioni cutanee, la Regione ha introdotto l'offerta della vaccinazione, con vaccino glicoproteico adiuvato, a specifiche categorie di persone con patologie, tra le quali, per fare qualche esempio, le cardiopatie croniche, il diabete mellito complicato. Per chi soffre di patologie polmonari croniche e per le persone con recidive o con forme particolarmente gravi di herpes zoster", ha dichiarato l'assessore regionale alla Salute Riccardo Riccardi. "La Regione ha introdotto l'offerta, attiva e gratuita, del vaccino adiuvato ricombinante contro l'infezione, non solamente alla categoria delle persone immuno depresse, a causa di patologie di base oppure di trattamenti farmacologici, ma ha ampliato l'offerta attiva e gratuita ad altre categorie, tra le quali persone in trattamento dialitico, in attesa di trapianto di organo solido, con malattie reumatologiche in attesa o in corso di terapia immunosoppressiva" ha specificato.

"Con una delibera di Giunta più recente, del 10 febbraio del 2023, oltre a riconfermare l'offerta attiva del vaccino per le categorie a rischio, la Regione ha riconfermato anche l'offerta attiva gratuita del vaccino vivo e attenuato alle persone di 65 anni di età. Questa vaccinazione è stata oggetto di chiamate attive di recupero da parte delle aziende sanitarie per sensibilizzare la popolazione che è ricompresa, come età di nascita, tra il 1952 e il 1957" ha spiegato, ancora, Riccardi, precisando che "tutti i 65enni ricevono una lettera di invito alla vaccinazione da parte delle aziende sanitarie di competenza territoriale". Le aziende sanitarie stanno rafforzando la collaborazione con i centri specialistici per offrire la vaccinazione contro l'herpes zoster alle persone di tutte le età appartenenti alle categorie a rischio. La copertura vaccinale relativa a questa infezione nella popolazione del Friuli Venezia Giulia, è del 6,10% per chi è nato nel 1952, aumenta perché è nata nel 1953 (20,95%), per chi è nato nel 1954 (38,3%), per i nati nel 1955 c'è una flessione (33,09%), così come per chi è nato nel 1956 (32,55%) e per chi è nato nel 1957 (30,6%). Quest'anno saranno invitati alla vaccinazione le persone nate nel 1958. I dati sono riferiti a una dose.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino regionale gratuito contro l'herpes zoster, ampliata l'offerta

TriestePrima è in caricamento