rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Contro il green pass e l'obbligo vaccinale, in largo Barriera il primo sabato di protesta

"Giù le mani da sanità, scuola e lavoro" così i circa 150 manifestanti che hanno partecipato al presidio organizzato dal Coordinamento No Green Pass

Circa 150 persone si sono date appuntamento in largo Barriera per protestare contro le politiche del governo Draghi in materia di sanità, scuola e lavoro. La manifestazione è stata organizzata dal Coordinamento No Green Pass di Trieste che è tornato in piazza, anche alla luce dell'obbligo vaccinale introdotto per gli over 50. "Rifiutiamo le macchiette vax no vax, dialoghiamo e scendiamo in piazza contro questo governo banchiere e criminale, che della pandemia sta facendo l'occasione d'oro per privatizzare e rendere più poveri i poveri, più ricchi i ricchi". Nel mese di gennaio sono previsti altri due presidi, il 15 e il 22, sempre il largo Barriera. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro il green pass e l'obbligo vaccinale, in largo Barriera il primo sabato di protesta

TriestePrima è in caricamento