rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
A Trieste / Altopiano Carsico

"Va alla foiba ma evita di incontrare i sindacati", polemica sulla visita del ministro Valditara

A dirlo è la Uil Scuola attraverso il segretario Previti che denuncia "il giro largo con cui il ministro dell’Istruzione e del merito oggi sta evitando di incrociare le questioni che affliggono la scuola in regione" 

TRIESTE -  “E’ arrivato in Friuli Venezia Giulia per visitare la Foiba di Basovizza, e a Pirano nella vicina Slovenia per incontrare la Comunità degli italiani. Tuttavia ci aspettavamo che il ministro dell’Istruzione e del merito Giuseppe Valditara dedicasse anche un po’ del suo tempo per incontrare i sindacati della scuola, almeno per conoscere sommariamente quali sono i problemi dell’istruzione in regione”. Le parole sono quelle del segretario generale della UIL Scuola Rua del Friuli Venezia Giulia, Ugo Previti, denunciando "il giro largo", così definito dal sindacato, "con cui il ministro dell’Istruzione e del merito oggi sta evitando di incrociare le questioni che affliggono la scuola in regione". 

Valditara è finito sotto accusa dall'opposizione a causa delle affermazioni rivolte alla preside del liceo fiorentino, dopo il pestaggio subito da alcuni studenti di un collettivo di sinistra ad opera di Azione Studentesca, gruppo di studenti di destra. “In Friuli Venezia Giulia - continua Previti - uno dei problemi principali è la carenza dell’organico nell’Ufficio scolastico regionale, ma anche del personale tecnico-amministrativo-ausiliario nelle scuole. Quest'ultimo, già oberato di eccessivo carico di lavoro, è anche di supporto al personale docente in tutta una serie di programmi, ad esempio di contrasto al bullismo e alla dispersione scolastica. Solo con il personale adeguato si può garantire un’istruzione di qualità”, sottolinea Previti. E conclude: “Qualità che a nostro avviso deve essere garantita in ugual misura su tutto il territorio italiano, a tutela di una scuola nazionale e statale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Va alla foiba ma evita di incontrare i sindacati", polemica sulla visita del ministro Valditara

TriestePrima è in caricamento