rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Nuovi investimenti nella Cultura

Oltre 3 milioni alla Cultura: il Comune accelera sull'abbattimento della Tripcovich e investe su Trieste Estate

Parte della variazione di bilancio sarà destinata anche all'impianto di climatizzazione del Rossetti. La delibera è stata presentata dall'assessore Everest Bertoli

Approvata ieri in Giunta comunale una delibera sulla variazione di bilancio per destinare 3,3 milioni di euro a tre importanti interventi: la programazione di Trieste Estate in un'edizione rinnovata e più ampia, l'abbattimento della Sala Tripcovich e il rinnovo degli impianti tecnologici del teatro Rossetti. Una procedura che mette a disposizione le risorse in tempi brevi, per consentire in tempo la pianificazione degli eventi culturali.

Nel dettaglio, a Trieste Estate sono stati destinati 2,2 milioni di euro, derivati dall'imposta di soggiorno degli anni precedenti e non utilizzati a causa del Covid. "Visto che stiamo uscendo dal dramma della pandemia - ha dichiarato l'assessore al Bilancio Everest Bertoli - mettiamo a disposizione queste risorse per permettere all'area cultura di partire con gli eventi di Trieste Estate che sarà molto diversa dagli anni scorsi e non sarà concentrata solo tra piazza Unità e piazza Verdi, ma ci sarà un'ottima sinergia con le circoscrizioni per organizzare eventi anche in tutti i rioni".

La seconda operazione riguarderà il Teatro Rossetti: 160mila euro che, su proposta dell'assessore Tonel, saranno investiti nel rifacimento dell'impianto di climatizzazione, in modo che il teatro sia pronto ad accogliere gli spettatori in condizioni ottimali per la stagione estiva. 

All'abbattimento della Tripcovich saranno invece destinati 920 mila euro. "Entro fine marzo sarà affidato il progetto definitivo ed esecutivo - ha dichiarato Bertoli - e la fase di progettazione sarà conclusa entro fine aprile. A luglio inizieranno i lavori di abbattimento, che saranno conclusi entro fine settembre". La cifra sarà quindi anticipata dal Comune "per permettere di affidare il lavoro di progettazione preventiva entro il 25 marzo, un'operazione simile a quella illustrata settimane fa per le opere della cabinovia". Dopo l'abbattimento si inizieranno a programmare i lavori per la realizzazione della piazza, ispirata al rendering dell'ìarchitetto Kipar, con la fontana chiamata 'L'occhio di Massimiliano'. L'assessore ha poi specificato che in aprile partiranno, in presenza, le le varie fasi dell'elaborazione del bilancio.

Relativamente al caro energia l'assessore ha dichiarato che "se prezzi resteranno gli stessi negli ultimi tre mesi, su base annuale ci sarà un aumento rispetto alla previsione di spesa di 11 milioni di euro per il gas e l'energia elettrica, corrispondente a circa un raddoppio dei costi. Speriamo che il Governo intervenga anche a livello dei Comuni oppure dovremo prendere in consideraizone di tener chiusi alcuni servizi, impianti sportivi e illuminazioni. Alcuni Comuni lo stanno facendo, speriamo di non dover arrivare a tanto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 3 milioni alla Cultura: il Comune accelera sull'abbattimento della Tripcovich e investe su Trieste Estate

TriestePrima è in caricamento