menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di Piero Colavitti

foto di Piero Colavitti

Vede i vigili e scappa: parcheggiatore abusivo fermato, ma rifiuta l'identificazione e oppone resistenza

Episodio avvenuto intorno alle 11 lungo le rive, davanti l'hotel Savoia. Il giovane è stato condotto alla caserma San Sebastiano per le formalità di rito

Il sindaco e il vicesindaco lo avevano promesso: «Basta parcheggiatori abusivi sulle rive». Così tra ordinanze e nuovo Regolamento di Polizia urbana la Polizia locale ha in mano gli strumenti per tentare di liberare l'area da quello che da molti è considerato un disagio e compie regolarmente passaggi lungo gli stalli "blu". 

Un fenomeno pericoloso che si sta verificando ultimamente è quello della fuga da parte dei parcheggiatori alla vista delle forze dell'ordine: timorosi delle conseguenze spesso attraversano di corsa la strada sbucando all'improvviso dalle auto in sosta rischiando di provocare gravi incidenti. Anche oggi, 24 maggio, si è verificato un caso analogo intorno alle 11: al passaggio della Polizia locale un ragazzo ha tentato di scappare, ma è stato subito fermato dagli operatori intervenuti.

Bloccato nei pressi dell'hotel Savoia, il giovane però si è rifiutato di fornire i propri dati e così i vigili hanno chiesto di salire sull'auto per portarlo in caserma per l'identificazione. Il parcheggiatore abusivo però ha preferito resistere agli operatori che hanno faticato non poco per caricarlo in auto e condurlo alla caserma San Sebastiano per le formalità di rito

24mag17. parcheggiatore fermato polizia locale-4

24mag17. parcheggiatore fermato polizia locale-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento