Cronaca

Censimento degli alloggi sfitti e blocco degli sfratti Ater, le proposte dei Verdi/Sinistra per l'emergenza abitativa

Sinistra in Comune e Verdi: "Oggi il problema casa è una delle emergenze sociali di Trieste, non solo a causa della ripresa degli sfratti, ma anche per una domanda che è di molto superiore all’offerta"

Foto Aiello

Censimento degli alloggi sfitti, tassa di scopo sulle grandi proprietà immobiliari e potenziamento dei piani abitativi. Queste alcune delle idee esposte da Sinistra in Comune e dai Verdi nel corso della presentazione delle due liste a San Giacomo, dedicata al diritto alla casa e all'emergenza abitativa. "Oggi il problema casa è una delle emergenze sociali di Trieste, non solo a causa della ripresa degli sfratti, ma anche per una domanda che è di molto superiore all’offerta" ha spiegato Tiziana Cimolino candidata sindaco dei Verdi e di Sinistra in Comune. "Sono quasi 4 mila le persone in lista d'attesa Ater e solo 200 all'anno ottengono l'alloggio. Il Comune, che siede negli organi dirigenti Ater, deve dedicarsi ad un potenziamento dei piani abitativi popolari, puntando prioritariamente al censimento ed al riutilizzo del patrimonio immobiliare in rovina". Ma il problema "casa" riguarda anche gli alloggi sfitti. Come spiegato da Cimolino, "la città è piena: sono ben 10mila. Per ovviare il problema bisogna procedere al loro censimento ed istituire una tassa di scopo sulle grandi proprietà". "Sentiamo sempre parlare di nuovi insediamenti, ma non di migliorare ciò che è già stato edificato - continua Cimolino -. Oggi ci troviamo nel rione di San Giacomo dove molti appartamenti sono di piccole dimensioni e che potrebbero essere valorizzati dando la possibilità di ingrandirli o migliorarli". Infine, particolare attenzione è stata data agli sfratti esecutivi, a cui Sinistra e Verdi rispondono con il blocco degli sfratti Ater e con soluzioni per il settore privato: "A Trieste sono circa mille - spiega Cimolino - . Il costo della vita è aumentato mentre la gente sta pagando la crisi dovuta al Covid. Ad oggi gli affitti non sono stati abbassati nè nel pubblico nè nel privato. E' necessario ascoltare le esigenze delle persone, soprattutto in un momento storico in cui molti tentano di lavorare o hanno perso il lavoro. Adottare quindi delle misure di mitigazione che possano sostenere i singoli affinchè non si crei un disagio sociale estremo. La casa è un diritto fondamentale".

ListaVerdiSinistrainComune27agosto2021GiovanniAiello (2)-2

ListaVerdiSinistrainComune27agosto2021GiovanniAiello (1)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Censimento degli alloggi sfitti e blocco degli sfratti Ater, le proposte dei Verdi/Sinistra per l'emergenza abitativa

TriestePrima è in caricamento