Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Via agli Sconti se si Paga subito la Multa: la Polizia Municipale Pronta ad Applicare il "Decreto del fare"

Per chi pagherà subito o entro 5 giorni è previsto lo sconto del 30% sulla sanzione La Polizia Locale di Trieste è pronta ad applicare le nuove norme sulla riduzione sul pagamento delle multe previste dal “Decreto del Fare” varato dal Governo...

Per chi pagherà subito o entro 5 giorni è previsto lo sconto del 30% sulla sanzione

La Polizia Locale di Trieste è pronta ad applicare le nuove norme sulla riduzione sul pagamento delle multe previste dal "Decreto del Fare" varato dal Governo ed entrato in vigore oggi. Il decreto prevede la modifica delle modalità di pagamento delle sanzioni e introduce la possibilità di ridurre del 30 per cento le sanzioni amministrative per molte violazioni del Codice della Strada.

In sostanza chi pagherà una multa entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notifica avrà uno sconto del 30% e avrà anche la possibilità di pagare le sanzioni tramite il Pos. Al riguardo va ricordato che la Municipale della nostra città utilizza già da alcuni mesi due terminali Pos per il pagamento di sanzioni con importi importanti o rilevate a stranieri, anticipando così le disposizioni nazionali che mirano a semplificare la vita ai cittadini.

In caso di verbale di contestazione (consegnato direttamente al conducente) il pagamento potrà essere effettuato nella misura ridotta del 30% entro i cinque giorni successivi; se la pattuglia è fornita di terminale POS, il pagamento con lo sconto del 30% potrà essere effettuato anche subito con bancomat o carta di credito.

Nel caso in cui l'accertamento di infrazione venga lasciato direttamente sul veicolo e dunque non in presenza del cittadino (per esempio per divieto di sosta), l'agente indicherà nei moduli la somma ridotta del 30%, pagabile fino al momento della notifica; è da considerare che, se decorrono più di dieci giorni, saranno addebitate anche le spese di notifica.

In caso di verbale di notificazione a domicilio (tutte le sanzioni non pagate con verbale di contestazione o con accertamento di infrazione oppure quelle violazioni accertate tramite dispositivi elettronici e telecamere), la notifica conterrà un'informativa che indicherà al cittadino la possibilità di pagare la sanzione con lo sconto del 30%, se il pagamento verrà effettuato entro cinque giorni; è da notare che le spese di notifica devono essere pagate per intero senza alcuno sconto.

La riduzione del 30% non si applica alle violazioni per le quali è prevista la sanzione accessoria della confisca (es. circolazione con carta di circolazione temporanea scaduta di validità , circolazione con ciclomotore sprovvisto di certificato di circolazione?..) o la sospensione della patente di guida (es. superamento dei limiti di velocità di oltre i 40 km/h, inosservanza del divieto di sorpasso) e per le violazioni più gravi di carattere penale (es. guida in stato di ebbrezza).

Infine, ricordiamo che è possibile usufruire dello sconto del 30% anche per i verbali accertati fino a ieri, purché non siano ancora decorsi i cinque giorni dalla notificazione (presso il domicilio) o dalla contestazione (direttamente in strada) del verbale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via agli Sconti se si Paga subito la Multa: la Polizia Municipale Pronta ad Applicare il "Decreto del fare"

TriestePrima è in caricamento