"C'è una persona armata" ma non è vero, denunciato per procurato allarme

Un giovane di 37 anni di origini moldave e non nuovo a fatti del genere è stato denunciato nella serata del 6 maggio per minacce e per aver segnalato la presenza di un'arma in un appartamento di via Settefontane. Sul posto la Squadra Volante

La zona di via Settefontane a volte diventa protagonista di fatti di cronaca quantomeno curiosi. E' di ieri infatti la notizia di minacce e procurati allarmi che hanno interessato alcune persone in un appartamento della stessa via. In serata arriva una segnalazione alla sala operativa della Questura di Trieste di una persona armata all'interno di una casa in zona. 

La corsa all'appartamento 

Immediatamente partono due Volanti che al loro arrivo non trovano nessuna pistola, né armi cosiddette bianche. Gli agenti quindi hanno ricostruito l’episodio e sono state identificate le persone coinvolte. A finire nei guai un giovane 37enne di origini moldave, A.D. (queste le iniziali), nato nel 1982 e non nuovo a fatti del genere. 

Nei suoi confronti è scattata la denuncia per minaccia e per procurato allarme.

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento