menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Vigile di Quartiere": parte la sperimentazione in Barriera-Piazza Garibaldi

Attivato un servizio mirato in zona Barriera, piazza Garibaldi e aree limitrofe. La conferma del vicesindaco e assessore alla sicurezza Pierpaolo Roberti

«Da lunedì, in via sperimentale, è stato istituito il “Vigile di Quartiere” in zona Barriera, Piazza Garibaldi e vie limitrofe». A comunicarlo è il vicesindaco, con delega alla Polizia locale, Pierpaolo Roberti.

«Un servizio mirato della Polizia Locale – continua il vicesindaco - istituito in quella precisa zona in seguito alle varie segnalazioni dei commercianti e dei frequenti fatti di cronaca avvenuti, confermati dalle numerose denunce sporte. Il servizio serve anche a valutare, in un secondo momento, l'effettiva utilità ed una possibile estensione in altre aree della città».

«Il Vigile avrà il compito di sorvegliare l'area instaurando un rapporto diretto con commercianti e cittadini e sarà una presenza amica con cui interloquire e alla quale segnalare tempestivamente ogni campanello di allarme notato da chi vive e lavora sul territorio».

«Dopo il primo periodo di sperimentazione – conclude il vicesindaco Pierpaolo Roberti – verranno fatte le opportune considerazioni sull'opportunità di proseguire il servizio e se questo possa, come auspico, essere adattato ad altri rioni secondo le necessità di ciascuno, ma valutando anche il gradimento da parte dei residenti e l'effettiva diminuzione degli episodi criminosi e di degrado».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festa della mamma: origini e curiosità

social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento