Cade in un pozzo naturale: cane salvato dai Vigili del fuoco (FOTO)

L’animale, mentre passeggiava con il suo padrone, ha rotto il collare e poi, correndo, è caduto in un pozzo naturale profondo circa 15 metri

Alle ore 11.30  la prima squadra e la squadra SAF(Speleo Alpino Fluviale) della sede centrale del comando provinciale vigili del fuoco di Trieste sono intervenute in un area del sottobosco carsico sita tra la S.P. 22 e la S.R. 14 all'altezza dell’abitato di Grozzana, San Dorligo della Valle (TS) per il recupero di un cane caduto in una cavità naturale.

L’animale, mentre passeggiava con il suo padrone, ha rotto il collare e poi, correndo, è caduto in un pozzo naturale profondo circa 15 metri. Giunti sul posto i vigili del fuoco triestini, utilizzando tecniche speleo alpinistiche, hanno calato un operatore nella grotta che ha imbragato il cane per poi recuperarlo. Una volta riportato l’animale in superficie e sinceratisi che non fosse ferito i vigili del fuoco hanno riconsegnato il cane al proprietario. L’intervento si è protratto per un’ora circa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento