Cade in un pozzo naturale: cane salvato dai Vigili del fuoco (FOTO)

L’animale, mentre passeggiava con il suo padrone, ha rotto il collare e poi, correndo, è caduto in un pozzo naturale profondo circa 15 metri

Alle ore 11.30  la prima squadra e la squadra SAF(Speleo Alpino Fluviale) della sede centrale del comando provinciale vigili del fuoco di Trieste sono intervenute in un area del sottobosco carsico sita tra la S.P. 22 e la S.R. 14 all'altezza dell’abitato di Grozzana, San Dorligo della Valle (TS) per il recupero di un cane caduto in una cavità naturale.

L’animale, mentre passeggiava con il suo padrone, ha rotto il collare e poi, correndo, è caduto in un pozzo naturale profondo circa 15 metri. Giunti sul posto i vigili del fuoco triestini, utilizzando tecniche speleo alpinistiche, hanno calato un operatore nella grotta che ha imbragato il cane per poi recuperarlo. Una volta riportato l’animale in superficie e sinceratisi che non fosse ferito i vigili del fuoco hanno riconsegnato il cane al proprietario. L’intervento si è protratto per un’ora circa.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Morta la bimba di 4 anni rimasta in auto sotto il sole rovente a Rovigno

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

Torna su
TriestePrima è in caricamento