Un camino rischia di crollare in via Besenghi, intervento dei Vigili del Fuoco

L'operazione dei pompieri questa mattina intorno alle ore 9. Il camino è stato messo in sicurezza grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco che hanno "sistemato" il vecchio manufatto grazie a tecniche di intervento Speleo-Alpino-Fluviale

Un camino pericolante in via Besenghi messo in sicurezza dai Vigili del Fuoco di Trieste. Questo è quanto accaduto questa mattina intorno alle ore 9 nella zona del colle di San Vito e che ha coinvolto l'autoscala dei pompieri e il funzionario di guardia del Comando Provinciale. Il camino era pericolante e i Vigili del Fuoco sono stati chiamati nelle prime ore della mattinata. 

L'intervento

I Vigili del Fuoco sono intervenuti immediatamente e hanno provveduto a mettere in sicurezza le parti pericolanti del vecchio manufatto. Durante l'intervento sono state utlizzate anche delle tecniche SAF, vale a dire provvedimenti che vengono messi in atto basando l'operazione su una gestione "Speleo Alpino Fluviale". Suddette tecniche vengono adoperate, solitamente, per permettere ai Vigili del Fuoco di operare in totale sicurezza. L'intervento è durato per circa un'ora e mezza, fino a metà mattina. 

Potrebbe interessarti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Ristoranti di pesce nel mirino, 55 mila euro di multe, nove denunce e cinque chiusure

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

Torna su
TriestePrima è in caricamento