Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Corso Camillo Benso Conte di Cavour, 4

Vigili del fuoco: esercitazione con il sistema Siacs per lunghe immersioni (FOTO)

Tale attrezzatura viene utilizzata per interventi di lunga durata che richiedono una notevole quantità d’aria, come nel caso della Costa Concordia

Nella mattinata del 19 settembre 2018 si è svolta, presso il distaccamento nautico del Porto Vecchio, un’esercitazione del NSSA (nucleo soccorso subacqueo acquatico) regionale che ha sede presso il comando provinciale vigili del fuoco di Trieste.

Immersione controllata dalla superficie

L’esercitazione volta a mantenere una costante preparazione all’utilizzo dell’apparecchiatura SIACS (Sistema Immersione Controllata dalla Superficie), ha visto l’ingresso in acqua di un primo operatore che, dopo aver simulato un problema all’approvvigionamento di aria dall’esterno, ha dichiarato “l’emergenza” facendo quindi scattare la fase di “soccorso” con l’ingresso in acqua del secondo subacqueo in aiuto del primo.

Cade in un pozzo naturale: cane salvato dai Vigili del fuoco (FOTO) 

Il sistema usato anche per la Costa Concordia

Tutte le fasi esercitative sono state coordinate e costantemente seguite da un istruttore e un formatore nazionali appartenenti al nucleo giuliano. Per la complessità d’uso il SIACS è un sistema che non viene utilizzato per i “normali” interventi di soccorso. Tale attrezzatura viene utilizzata per interventi di lunga durata che richiedono una notevole quantità d’aria (es: Costa Concordia).

Barca semiaffondata recuperata dai Vigili del fuoco

08 (3)-2

015-2

014-2

020-2

01 (4)-2

07 (1)-3

03 (2)-2-207 (1)-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del fuoco: esercitazione con il sistema Siacs per lunghe immersioni (FOTO)

TriestePrima è in caricamento