Denunciato un giovane per aver violato la quarantena

In tutto quattro denunce nella giornata di ieri, tra cui un trentenne che era già stato fotosegnalato con un nome diverso, dichiarando quindi il falso alle autorità. Due le sanzione per mancato rispetto delle misure anti contagio

La Polizia ha denunciato ieri un minorenne che si era allontanato dalla comunità a cui era affidato, nonostante fosse in quarantena preventiva. Altra denuncia è scattata per un trentenne, per aver dichiarato il falso a una volante della Questura. L'uomo, H.S., di azionalità algerina, è stato fermato nel pomeriggio in via Ghega e dai controlli è emerso che era già stato fotosegnalato con altre generalità. Due invece le sanzioni amministrative nella giornata di ieri per mancato rispetto delle misure anti Covid 19, tra questi un cittadino afghano di trent'anni: era seduto su una panchina sulla ciclopedonale Cottur e non indossava la mascherina. Due, sempre nella giornata di ieri, le denunce per reati non collegati alle misure anti contagio. Sono state controllate ieri 67 attività commerciali, nessuna di queste è stata sanzionata. Fermate per verifiche 631 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina da 195 mila euro a Pola, la fuga e l'arresto sul confine: in manette due poliziotti e un carabiniere

  • Conte: "Se continuiamo così, in due settimane tutte le regioni saranno gialle"

  • Vietati spostamenti tra regioni, ecco il nuovo Dpcm: cosa cambia

  • Carenza di vitamina D: come riconoscerla e rischi per la salute

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

Torna su
TriestePrima è in caricamento