Cronaca

Violenza sessuale sul minore, scena muta in Tribunale

Il Sessa è accusato di aver abusato di un ragazzino di 15 anni, stagista della Tv per un periodo, all'interno degli studi dell'emittente. Confermati quindi gli arresti domiciliari

Davanti al giudice per le indagini preliminari Laura Barresi, Andrea Sessa, editore di TriesteOggi tv, ha scelto di non parlare.

È quanto riporta Marco Stabile in un servizio trasmesso durante il Tg di Telequattro.

Il Sessa è accusato di aver abusato di un ragazzino di 15 anni, stagista della Tv per un periodo, all'interno degli studi dell'emtitente. Sono stati confermati quindi gli arresti domiciliari. Stante le indagini, risulta che Sessa avrebbe fatto vedere film porno all'adolescente prima di tentare le avances sessuali.

Il ragazzo, riporta Stabile, ha numerosi problemi personali ed è in uno stato di chiara fragilità psichica, ed è seguito perciò da una psicologa.

L'editore non avrebbe mai lasciato un attimo di respiro all'adolescente, tentando continuamente gli approcci non appena gli studi televisivi erano liberi da occhi indiscreti. La tattica era sempre la medesima: luci basse, film porno e via con gli approcci sessuali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale sul minore, scena muta in Tribunale

TriestePrima è in caricamento