Lunedì, 15 Luglio 2024
Sviluppi nel caso / Piazza Vittorio Veneto

Violenza sessuale in piazza Vittorio Veneto: identificato presunto aggressore minorenne

I due si sarebbero conosciuti online. La ragazza è stata accolta al pronto soccorso del Burlo che, purtroppo, da luglio a oggi, ha trattato ben quattro casi di violenza sessuale. In due casi si è trattato di violenza di gruppo

TRIESTE - Sarebbe stato identificato dalla polizia il giovane che avrebbe violentato una minorenne, sua coetanea, nella rampa di un garage in piazza Vittorio Veneto nella notte tra il 31 agosto e il 1° settembre. Come riporta un servizio del Tgr Rai Fvg, i due si sarebbero conosciuti online. La ragazza è stata accolta al pronto soccorso del Burlo che, purtroppo, da luglio a oggi, ha trattato ben quattro casi di violenza sessuale. In due casi si è trattato di violenza di gruppo, in cui sia vittime che carnefici erano minorenni. Le vittime avevano tra i 13 e i 16 anni, i violentatori meno di 17. Spesso, come dichiarato dal personale del Burlo, si tratta di amici e conoscenti, persone di cui le vittime si fidano. A Ferragosto sono state segnalate ben due violenze sessuali di gruppo tra il 14 e il 15 agosto. In un caso, a subire è stata una ragazza triestina a Grado, che è stata portata poi al Burlo dai genitori. La vittima, nel secondo caso, sarebbe stata una ragazza di Prosecco, violentata nella sera della sagra da un gruppo di ragazzi che lei conosceva. Le indagini sono in corso da parte della procura di minori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale in piazza Vittorio Veneto: identificato presunto aggressore minorenne
TriestePrima è in caricamento