Liberata in mare Violetta, il trigone viola intrappolato nel Canale di Ponterosso

Violetta, il trigone viola o pastinaca pelagica (Pteroplatytrygon violacea), che da un paio di settimane permaneva all'interno del Canale del Ponterosso, oggi è tornata a nuotare libera in mare

Violetta, il trigone viola o pastinaca pelagica (Pteroplatytrygon violacea), che da un paio di settimane permaneva all'interno del Canale del Ponterosso, è tornata a nuotare libera in mare. Poprio questa mattina è stata prelevata dallo staff composto dai Forestali regionali e dai biologi del WWF, e trasportata in sicurezza dalle acque del canale Ponterosso al mare del Molo Sticco, dove è stata liberata.

Si tratta di una femmina adulta larga circa 60 cm che, dopo tanti giorni di nuoto circolare nella ristrettezza del canale, ha subito preso il largo riconquistando le acque pelagiche dove solitamente vive. Malgrado le ferite rilevate nel corso dei monitoraggi condotti nei giorni scorsi, ci auguriamo possa contribuire a lungo alla biodiversità del Golfo di Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

Torna su
TriestePrima è in caricamento