Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Viticoltura: inizia in anticipo la vendemmia sul Collio, previste 6 milioni e mezzo di bottiglie

Ci si aspetta un calo di produzione del 15% ma per questa denominazione la produzione dovrebbe rimanere invariata, viste le peculiari condizioni climatiche

Nel Collio, a Capriva, è iniziata la vendemmia e le aspettative per la raccolta del 2017 sono comunque alte. In virtù di un germogliamento anticipato di circa una settimana (come testimonia Rai Fvg in un servizio), e vista la bella giornata, si è deciso di partire con la vendemmia. Aiuta molto il fatto che il Collio sia la denominazione più a nord con clima mediterraneo, e questo ha portato a preservare la zona dalla gelata del 30 aprile.

In tutta la regione, secondo le prime stime di Coldiretti, ci si aspetta un calo di produzione del 15% rispetto allo scorso anno ma per il vini del Collio la produzione dovrebbe rimanere invariata (attorno ai 6 milioni e mezzo di bottiglie di vino). Preoccupa, più del clima, la proliferazione dei cinghiali, al momento affrontata con recinzioni elettrificate. Le prime bottiglie di quest'annata saranno stappate nell'estate del 2018.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viticoltura: inizia in anticipo la vendemmia sul Collio, previste 6 milioni e mezzo di bottiglie

TriestePrima è in caricamento