Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Wartsila, Bolzonello: «Scongiurati tutti 90 gli esuberi, impegno Regione ha premiato»

È questo il commento del vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello al termine dell'incontro svoltosi a Roma nella sede del dicastero per lo Sviluppo economico

 «Il successo è frutto di una delicata e intensa trattativa che ha visto le parti dialogare da subito per scongiurare un serio rischio occupazionale di dimensioni preoccupanti. Con la sigla dell'accordo a Roma quel rischio oggi non c'è più e il 90 lavoratori interessati dalla vicenda possono tirare un sospiro di sollievo. E ciò grazie all'impegno messo in campo da Regione, ministero dello Sviluppo economico, azienda, lavoratori e sindacati. Ma anche per la capacità pianificatoria della Regione che, per le aree di crisi, ha programmato una serie di interventi i cui risultati stanno dimostrando - come in questo caso - tutta la loro utilità».

È questo il commento del vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello al termine dell'incontro svoltosi a Roma nella sede del dicastero per lo Sviluppo economico (Mise) sulla Wartsila, tavolo che riguardava direttamente lo stabilimento triestino della multinazionale finlandese. 

Nel corso dell'incontro è stata firmata l'intesa che prevede il totale azzeramento degli esuberi annunciati, in un primo momento, dall'azienda. Oltre al vicepresidente del Friuli Venezia Giulia Bolzonello, all'incontro ha partecipato anche il presidente e amministratore delegato di Wartsila Italia Guido Barbazza, il responsabile del Mise per le unità di crisi aziendali, Giampietro Castano, e le organizzazioni sindacali confederali nazionali e territoriali nonchè le Rsu aziendali. 


Soddisfazione, quindi da parte del vicepresidente per la conclusione dell'accordo. «La Regione Friuli Venezia Giulia, congiuntamente al Mise - ha sottolineato Bolzonello - ha guidato sin dall'inizio il tavolo di crisi di Wartsila Italia che è una delle realtà industriali di primo piano del Friuli Venezia Giulia. È questa un'azienda altamente tecnologica, che rappresenta un importante bacino occupazionale altamente qualificato, inserita in uno dei settori di specializzazione su cui vogliamo puntare».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wartsila, Bolzonello: «Scongiurati tutti 90 gli esuberi, impegno Regione ha premiato»

TriestePrima è in caricamento