rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Il tavolo al ministero

Delusione Wartsila: l'azienda chiede altro tempo

Il tavolo al Mimit con sindacati e forze politiche non porta a una soluzione. L'azienda chiede trenta giorni, il Governo ne concede 20. La decisione è rimandata al 5 maggio

ROMA - Un nulla di fatto e tanta delusione dopo il tavolo al Mimit per la vertenza Wartsila. Come riporta Ansa, l'azienda ha chiesto un rinvio di trenta giorni per vagliare le proposte di interesse, ma il Governo ne ha concessi 20. Il prossimo incontro sarà il 5 maggio. Delusione da parte dei sindacati, fiducia da parte del Governatore Fedriga e di Confindustria. Stando a quanto si apprende, nelle more, non ci sarà ricorso agli ammortizzatori sociali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delusione Wartsila: l'azienda chiede altro tempo

TriestePrima è in caricamento