rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Crisi industriale

Wartsila: le Rsu non chiedono più la revoca della procedura licenziamenti

Ritengono che la revoca in via cautelare della procedura non abbia più motivo di essere perché già annullata di fatto dal decreto che ha condannato l'azienda per condotta antisindacale

TRIESTE - In merito alla questione Wartsila le Rsu non chiedono più la revoca della procedura di chiusura dell'impianto di San Dorligo della Valle. Il 23 settembre scorso le Rsu hanno riconosciuto che la revoca in via cautelare della procedura non aveva più motivo di essere perché già annullata di fatto dal decreto che ha condannato l'azienda per condotta antisindacale. Lo riporta Ansa in seguito all'udienza sull'esposto delle Rsu che si è celebrata oggi alle 12 per via telematica. La rinuncia dell'azienda a ricorrere in appello ha quindi eliminato ogni possibilità che la procedura torni in essere perché il 7 ottobre scorso sono scaduti i 15 giorni a disposizione della Wartsila per un'eventuale opposizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wartsila: le Rsu non chiedono più la revoca della procedura licenziamenti

TriestePrima è in caricamento