rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Writers in città: contestate ben 537 multe a 6 ragazzi, circa 60 mila euro in totale

Da sottolineare che 4 graffitari, pur consapevoli di essere stati già identificati dalla Polizia Locale, hanno insistito a scrivere sui muri anche di recente, facendosi sorprendere di nuovo (9 verbali si riferiscono allo scorso giugno)

La corposa indagine della Polizia Locale su un gruppo di writer cittadini sta continuando il suo corso: a fine aprile gli investigatori avevano denunciato alla Procura della Repubblica 6 giovani imbrattatori per aver danneggiato e sporcato con le loro firme muri e manufatti in quasi tutto il territorio del Comune.

Tutto è iniziato con numerose scritte sui muri di via San Nicolò: da lì la Polizia Locale ha avviato una minuziosa indagine coordinata dalla Procura della Repubblica, conclusasi con la denuncia dei 6, tutti tra i 18 e i 22 anni

Gli investigatori sono entrati in un mondo con un gergo a parte: la tag, firma del writer fatta con la vernice spray o con il pennarello indelebile: più sono le tag, e magari in luoghi particolarmente difficili da raggiungere, più aumenta il credito nel crew, il gruppo di appartenenza; tag-bombing è letteralmente il bombardamento di tag in un'area ristretta del territorio; throw-up  il graffito veloce, studiato apposta per lasciare il proprio segno rapidamente e scappare (pochi colori, forme arrotondate). 

Per gli investigatori la tag è invece un elemento di prova perché identifica il responsabile senza ombra di dubbio. Il consistente  fascicolo in questi giorni si è sviluppato sul versante delle sanzioni amministrative per tutti i danneggiamenti degli ultimi mesi: una vera pioggia di multe, ben 537 suddivise tra i 6, poco più di 58.000 euro per aver violato il Regolamento di Polizia Urbana e quello per la Gestione dei Rifiuti e la Nettezza Urbana.

Da sottolineare che 4 graffitari, pur consapevoli di essere stati già identificati dalla Polizia Locale, hanno insistito a scrivere sui muri anche di recente, facendosi sorprendere di nuovo (9 verbali si riferiscono allo scorso giugno).
E non dimentichiamo che alle multe si aggiunge l'obbligo di risarcire il danno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Writers in città: contestate ben 537 multe a 6 ragazzi, circa 60 mila euro in totale

TriestePrima è in caricamento