Cronaca

WWF Trieste, iniziano sabato gli aperitivi a km zero

19.16 - Scopo dell'iniziativa è presentare, promuovere e valorizzare l'attività dei produttori locali

Dal sito del wwf

La Sezione di Trieste del WWF organizza una rassegna dedicata ai prodotti a chilometro zero del litorale triestino e istriano.

Lo scopo dell’iniziativa è presentare, promuovere e valorizzare l’attività dei produttori locali, offrendo loro una vetrina per far conoscere ai cittadini i loro cibi; per sancire così un’alleanza tra mondo della produzione agricola, tradizionale e le associazione di tutela.

I cibi, per farsi conoscere, hanno bisogno della gastronomia; questo microfono culturale lo affidiamo a un giovane cuoco, Marco Costanzo, che, tra tradizione e creatività, ci preparerà delle piccole degustazioni.

In occasione dei cinque brevi incontri, che avverranno presso la Società Canottieri Adria 1877 che ci ospita (pontile Istria delle Società veliche e canottiere), potremo anche incontrare i produttori e conoscere le loro aziende.

La partecipazione è riservata ai soci del WWF e della Società sportiva Adria nonché su invito. È gradita la prenotazione.

15 novembre  11:30-12:00   

Carso e natura: esperienze di vegetarianismo e veganismo  

Il vegetarianismo e il veganismo ci sono ostici? O semplicemente noiosi? I piatti a base delle verdure e degli ortaggi delle aziende Ghighil e Visintin (entrambi appartenenti a Carsonature®) preparati da Marco ci faranno cambiare idea….Il tutto accompagnato dal succo di Terrano dell’azienda Kovac. Presentazione Katia L. Sidali e Stefano Carta. 

                       

22 novembre   11:30-12:00   

Il Mare

Appuntamento dedicato al mare. Marco preparerà il pesce tipico del nostro litorale facendo uso dei prodotti di spicco del nostro entourage: branzino del nostro litorale, il sale delle saline della vicina Slovenia, l’olio d’oliva locale, il vino del Carso. Presentazione Katia L. Sidali e Stefano Carta.

29 novembre 11:30-12:00   

Sul Carso con Joseph®: agricoltura sociale e biodiversità

Cos’hanno in comune il formaggio Jamal, i vini di Prepotto e la lavanda di Graad? Che sono riuniti nel progetto Joseph. La piattaforma Joseph.land riunisce infatti i produttori che vogliono offrire l’esperienza di vivere il Carso in maniera autentica e consapevole.  Presentazione a cura del coordinatore di Joseph® il Sig. Milic, Katia L. Sidali e Stefano Carta.

06 dicembre 11:30-12:00   

Il gusto della tradizione: il progetto Boskarin per la tutela delle razze autoctone

Quest’ultimo appuntamento è dedicato al ritorno della tradizione. Lungo tutto il litorale gli allevatori stanno reinserendo specie autoctone grazie al progetto interreg ita-slo BiOdiNet.  Marco Costanzo ci preparerà degli spuntini utilizzando la carne della specie tradizionale Boskarin. Presentazione Katia L. Sidali e Stefano Carta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

WWF Trieste, iniziano sabato gli aperitivi a km zero

TriestePrima è in caricamento