rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Trasporti ed energia, al triestino Federico Ustolin lo "Young Scientists Award"

Il giovane ingegnere, con un eccellente trascorso da atleta, è stato premiato lunedì a pomeriggio a Bruxelles dall'Hydrogen Europe Research

Un trascorso da atleta di alto livello nel canottaggio, con la conquista nel suo palmares di 2 titoli mondiali universitari, un argento alle Universiadi ed uno ai Mondiali under 23, oltre a diversi titoli italiani, tra cui spiccano i due titoli assoluti in singolo, Ustolin dedicandosi agli studi universitari ha conseguito la laurea magistrale alla Facoltà di Ingegneria all'Università di Trieste. Presso il Department of Mechanical and Industrial Engineering della Norwegian University of Science and Technology di Trondheim ha inoltre concluso il dottorato di ricerca ed ora è impegnato nel post dottorato.

Lunedì pomeriggio, a Bruxelles, nell'ambito della seconda edizione della European Hydrogen Week (EHW), che si tiene nella capitale belga dal 29 novembre al 3 dicembre, proprio nella prima giornata dell'evento, si è svolta la cerimonia di premiazione, giunta quest'anno alla sua quarta edizione. Sono stati premiati i migliori progetti per l'eccellenza nell'innovazione. Oltre ai premi Best Outreach, Best Success Story e Best Innovation, Hydrogen Europe Research ha riconosciuto l'attività di giovani scienziati di talento, per aver ampliato l'accesso alla tecnologia delle celle a combustibile sostenibile ed efficiente per un'ampia gamma di applicazioni ad alto impatto.

Hydrogen Europe Research ha assegnato quindi a Federico Ustolin lo “Young Scientists Award” (sotto i 35 anni) per i trasporti, energia e trasversalità, premio che è stato consegnato dal Presidente Laurent Antoni, a Ustolin, che al terzo anno in Norvegia, prosegue presso il NTNU di Trondheim l'attività di studente, ricercatore e docente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti ed energia, al triestino Federico Ustolin lo "Young Scientists Award"

TriestePrima è in caricamento