menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zaini scolastici, l'assessore Grim: «Peso va diminuito a tutela della salute dei ragazzi»

Raccogliendo anche le sollecitazioni e segnalazioni di numerosi genitori e famiglie, l'assessore comunale all'Educazione Antonella Grim ha inviato una lettera ai dirigenti degli Istituti comprensivi del Comune di Trieste, sensibilizzandoli sulle problematiche dell'eccessivo peso degli zaini di alunni e studenti.

Raccogliendo anche le sollecitazioni e segnalazioni di numerosi genitori e famiglie (nonchè della denuncia del consigliere regionale Bruno Marini), l'assessore comunale all'Educazione Antonella Grim ha inviato una lettera ai dirigenti degli Istituti comprensivi del Comune di Trieste, sensibilizzandoli sulle problematiche dell'eccessivo peso degli zaini di alunni e studenti.

Nella nota - l'assessore Grim - invita i dirigenti scolastici a porre in atto tutti gli accorgimenti necessari a diminuire il peso che bambini e ragazzi quotidianamente portano a scuola, ricordando il parere del Consiglio Superiore di Sanità del 1999 (ed i successivi chiarimenti del MIUR del 2009), che raccomanda che il peso dello zaino non superi il rapporto compreso tra il 10 e il 15 per cento del peso corporeo.

Auspico - conclude la lettera dell'assessore Antonella Grim - che eventuali diverse formule organizzative e di programmazione adottate possano cercare di risolvere il problema, a cominciare magari dall'utilizzo di nuovi strumenti informatici e digitali, cosa apprezzata e vista con favore da numerose famiglie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento