Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Zara contro la triestina Bazzara: 4 lettere in comune, è causa

Da un lato artigianato italiano specializzato nell'esportazione del caffè e dall'altra una multinazionale spagnola del valore di centinaia di miliardi di euro capitalizzati in Borsa

Una lotta legale è iniziata tra la società triestina Bazzara e in grande marchio spagnolo del vestiario Zara, che ha presentato un esposto all'Euipo (Ufficio dell’Unione Europea per la proprietà intellettuale) per le quattro lettere condivise dai due marchi. Da un lato, quindi, artigianato italiano specializzato nell'esportazione del caffè e dall'altra una multinazionale spagnola del valore di centinaia di miliardi di euro capitalizzati in Borsa. Nessuna concorrenza quindi, settori merceologici e "mission" differenti, ma Zara ritiene comunque una minaccia quel nome con cui condivide una vaga somiglianza che, secondo i suoi legali "potrebbe portare a una situazione di confusione tale da pregiudicare il buon nome dell’azienda".

Un aspetto interessante è costituito dal fatto che Franco e Mauro Bazzara da tempo si impegnano a fare rete tra le varie aziende del settore caffeicolo italiano per contrastare i colossi internazionali. Al momento sono assistiti dall'avvocato triestino Andrea Piras e la decisione dell Euipo per accettare l'opposizione di Zara è attesa entro la prossima estate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zara contro la triestina Bazzara: 4 lettere in comune, è causa

TriestePrima è in caricamento