Caso D'Agostino, il fronte del porto: "Pronti a far le barricate"

Questa mattina oltre 150 lavoratori portuali hanno incrociato le braccia in solidarietà verso Zeno D'Agostino, il presidente dell'Autorità Portuale raggiunto dalla sentenza dell'Anticorruzione

Si dicono pronti ad ogni forma di protesta possibile e minacciano di salire sulle barricate. Oltre 150 lavoratori del porto di Trieste hanno incrociato le braccia questa mattina dando vita ad una manifestazione davanti al varco IV dello scalo giuliano. 

Centinaia di persone, tra i cosiddetti portuali e amministrativi, pronte a difendere l'operato di Zeno D'Agostino che ieri è stato raggiunto dalla sentenza dell'Anticorruzione che invalida la sua nomina a presidente dell'Autorità Portuale. 

"È una questione che riguarda centinaia di famiglie triestine- questo il leitmotiv della protesta - e non abbiamo paura di far valere i nostri diritti". La convinzione che serpeggia tra i portuali è che la sentenza sia "una mossa esclusivamente politica" nell'intenzione di "far fuori" D'Agostino. 

La situazione appare quindi infuocata. "Abbiamo ottenuto l'impegno da parte del governatore Fedriga - hanno fatto sapere i lavoratori - e sappiamo che ufficialmente a Roma si sta lavorando per individuare una soluzione". Il fronte del porto attende risposte. L'infausto e possibile scenario di veder 300 famiglie senza lavoro spaventa più di qualcuno e in un periodo di crisi economica post CoViD potrebbe rappresentare una vera "bomba ad orologeria". 

In rappresentanza della Regione è giunto l'assessore Pierpaolo Roberti che ha tentato di rassicurare i lavoratori leggendo una lettera a firma del presidente Fedriga. Alla fine però alcuni portuali si sono lasciati andare ad accuse pesanti nei confronti della politica: "Fino a quando non otterremo i fatti non ci muoviamo da qui". Sul posto anche la Digos. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento