Economia

Confidi: Bolzonello, 2 milioni per le imprese Fvg coinvolte in crisi banche

Delle risorse potranno usufruire solo le imprese che hanno sede legale od operativa nel territorio regionale e che risultavano intestatarie di azioni o di obbligazioni di Veneto Banca spa e di Banca Popolare di Vicenza spa

La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta del vicepresidente e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello, ha approvato la delibera che destina 2 milioni di euro ai Confidi regionali per il sostegno alle imprese del Friuli Venezia Giulia coinvolte nella crisi di Veneto Banca spa e Banca Popolare di Vicenza spa.
Delle risorse potranno usufruire solo le imprese che hanno sede legale od operativa nel territorio regionale e che risultavano intestatarie di azioni o di obbligazioni di Veneto Banca spa e di Banca Popolare di Vicenza spa, rispettivamente, alla data del 2 dicembre 2015 e alla data del 16 febbraio 2016.

Le risorse ai Confidi sono assegnate ai soggetti richiedenti in base ai seguenti criteri di proporzionalità: - per il 75 per cento in proporzione alla quota di rischio a carico del soggetto richiedente relativo alle garanzie in essere rilasciate a imprese su finanziamenti di Veneto Banca spa e Banca Popolare di Vicenza alla data di chiusura del pertinente esercizio contabile (che è il 31 dicembre 2015, salvo il 1 luglio 2016 per Finreco); - per il 25 per cento in proporzione alla quota di rischio a carico del soggetto richiedente relativo alle garanzie in essere rilanciate a imprese su finanziamenti di banche e intermediari finanziari diversi dai due istituti di credito alla data di chiusura del pertinente esercizio contabile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confidi: Bolzonello, 2 milioni per le imprese Fvg coinvolte in crisi banche

TriestePrima è in caricamento