menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo Friuladria - Fincantieri: accesso al credito più facile le oltre 4 mila aziende fornitrici

Accordo firmato ieri a Trieste dal direttore generale di FriulAdria Roberto Ghisellini, dall'amministratore delegato di Eurofactor Italia Olivier Joyeux e dal cfo di Fincantieri

Accesso al credito più facile per le oltre 4 mila aziende che costituiscono il parco fornitori di Fincantieri grazie al rinnovo dell’accordo con il Gruppo Cariparma Crédit Agricole ed Eurofactor.

La convenzione è stata sottoscritta ieri a Trieste dal direttore generale di FriulAdria Crédit Agricole Roberto Ghisellini, dall’amministratore delegato di Eurofactor Italia Olivier Joyeux e dal cfo di Fincantieri.

«Fincantieri è uno dei più importanti gruppi cantieristici navali al mondo ed è leader nel comparto crocieristico – ha dichiarato il direttore di FriulAdria Ghisellini a nome del Gruppo Cariparma Crédit Agricole – Per noi è un motivo di orgoglio collaborare con un’azienda che rappresenta un’eccellenza italiana e realizza un prodotto in cui la componente di innovazione è fondamentale. Dal 2010 il Gruppo Cariparma e la società di factoring Eurofactor Italia, entrambe controllate da Crédit Agricole, offrono un servizio specialistico all’intera filiera dei fornitori di Fincantieri con l’obiettivo di rendere più economico l’accesso al credito e rendere più agevole e sostenibile il rapporto con le migliaia di imprese dell’indotto. Nel contesto dell’attuale delicata fase di ripresa, in cui l’accesso al credito è più selettivo, questo accordo assume per le PMI dell’indotto di Fincantieri una particolare valenza di strumento di sostegno e mantenimento del tessuto produttivo. Alle imprese aderenti saranno offerti prodotti bancari e di factoring in grado di fornire un servizio mirato e personalizzato alle esigenze del fornitore, che rimarrà comunque libero di avvalersene o meno».

Grazie a questa convenzione, che si inserisce in una logica di sostegno alla Supply Chain, le numerose pmi che fanno sistema con il Gruppo Fincantieri, nelle aree territoriali dove sono radicati il Gruppo Cariparma Crédit Agricole e Eurofactor, potranno beneficiare di un canale preferenziale per l’accesso al credito, a costi competitivi.

L’intesa prevede che Eurofactor, società del Gruppo Crédit Agricole specializzata nel factoring acquisisca i crediti delle aziende che forniscono prodotti e servizi a Fincantieri, anticipandone gli importi; il Gruppo Cariparma, da parte sua, provvederà a mettere a disposizione delle stesse aziende, ulteriori linee di credito per il rilascio di garanzie commerciali e l’erogazione di anticipi su i contratti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 277 casi e sette decessi, calano ricoveri e isolamenti

  • Cronaca

    Ristori per far fronte alla crisi, le osmize riceveranno 700 euro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento