Economia

Despar, cambio al vertice: Harald Antley è il nuovo presidente

Rudolf Staudinger, da 36 anni in Spar, ha raggiunto il limite di età per ricoprire la carica

Il prossimo 31 dicembre Rudolf Staudinger lascerà la presidenza di Aspiag Service Despar Nordest, la concessionaria dei marchi Despar, Eurospar e Interspar nel Triveneto ed Emilia Romagna. Da 36 anni in SPAR - di cui 20 nel ruolo di Presidente di Aspiag Service, da 18 anni nel Consiglio di Amministrazione della capogruppo in Austria, presidente delle società in Slovenia, Ungheria e Croazia - Staudinger rimette gli incarichi a seguito della norma statutaria che prevede l’uscita obbligatoria a 65 anni dal business operativo ed è stato nominato consigliere dell’organo di sorveglianza del Gruppo. A succedergli nel ruolo di Presidente in Aspiag Service è Harald Antley, che entra in carica il primo gennaio 2021. “Rudolf Staudinger - ha dichiarato il futuro presidente Harald Antley - ha portato con grande visione Aspiag Service a diventare un’importante azienda per l’economia del Nord Italia. Al presidente Staudinger vanno i ringraziamenti di tutta la società e di tutti i colleghi, oltre ottomila persone che da lui sono state guidate dall’inizio del nuovo millennio fino a oggi”. Harald Antley subentra a Staudinger nella gestione della società italiana del Gruppo, una nomina che garantisce continuità: Antley, infatti, da 23 anni fa parte del CDA di Aspiag Service e ha guidato acquisti, logistica e produzione.

A succedere a Staudinger come Consigliere del Consiglio di Amministrazione della Capogruppo SPAR e come Presidente delle società Spar in Slovenia, Croazia e Ungheria è stato nominato Paul Klotz: consigliere di Amministrazione di Aspiag Service dal 1996, Presidente di Despar Italia, Klotz mantiene gli attuali ruoli ed entra a far parte dal gennaio 2021 del Consiglio di Amministrazione della Capogruppo SPAR, diventando Presidente dei CDA delle società in Slovenia, Croazia e Ungheria. “Ringrazio i soci e il presidente Staudinger per la fiducia nei miei confronti: sono onorato di essere stato scelto per ricoprire questi incarichi internazionali e al contempo mantenere un forte e diretto legame con l’Italia. L’obiettivo è quello di contribuire a sviluppare una sinergica visione d’insieme per un gruppo che oggi ha raggiunto un fatturato il 15 miliardi di euro, è presente in 5 Paesi e conta 85mila dipendenti”.

“Il cambio di governance per limiti di età - ha dichiarato il presidente uscente Rudolf Staudinger - rappresenta una grande ricchezza per l’intero Gruppo SPAR. E’ una norma che consente di garantire la continuità in azienda e di avere chiaro l’obiettivo di lavorare in squadra e sono orgoglioso che i miei colleghi Harald Antley e Paul Klotz vadano a ricoprire i ruoli che mi sono appartenuti. A loro auguro il miglior successo, già sapendo che sono garanzia di concreto, solido e armonico sviluppo. E’ stata per me un’esperienza unica lavorare in Italia e partecipare allo sviluppo dell’azienda e dei territori: il mio ringraziamento va a tutte le persone che in questi anni hanno condiviso con me un pezzo di questo affascinante percorso. Lascio nelle mani del presidente Antley e del suo consiglio di amministrazione, con Paul Klotz e Francesco Montalvo - ha concluso Staudinger - una società forte e pronta ad evolversi nel segno della continuità”.

Nei vent’anni di presidenza di Staudinger, Aspiag Service - concessionaria del marchio Despar per Triveneto ed Emilia Romagna - ha più che raddoppiato il fatturato, passando da 825 a 1.925 milioni di euro, duplicando il numero di dipendenti, da 4.073 agli attuali 8.236.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Despar, cambio al vertice: Harald Antley è il nuovo presidente

TriestePrima è in caricamento