rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Economia

Dirigenti scolastici Fvg mobilitati contro il taglio delle paghe

17.50 - Ridotto dell'11% il fondo nazionale per il salario accessorio: in regione bloccato l'integrativo

Congelate anche in regione le paghe dei dirigenti scolastici. È l’effetto del taglio del fondo unico nazionale per la retribuzione di posizione e di risultato, deciso unilateralmente dal Ministero dell’istruzione. La riduzione, pari all’11% dell’ammontare complessivo del fondo, ha di fatto “azzerato” il contratto integrativo 2012-2013, già firmato a livello regionale, e stroncato sul nascere le trattative sull’annualità successiva.

Un’ulteriore mazzata sulle paghe dei dirigenti - spiega l'ufficio stampa Cgil Fvg, a nome anche delle sigle Cida, Snals-Confsal, Flc-Cgil, Cisl e Uil scuola Fvg -, già penalizzati al blocco della contrattazione nazionale, ferma al 2009 per tutti i lavoratori della scuola e del pubblico impiego, e dall’aumento dei carichi di lavoro dovuto agli accorpamenti di sedi e istituti, che hanno determinato un crescente ricorso alle reggenze.

Le sigle sindacali hanno accolto la denuncia dei dirigenti mobilitandosi per il ripristino del fondo nazionale e per la difesa delle retribuzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dirigenti scolastici Fvg mobilitati contro il taglio delle paghe

TriestePrima è in caricamento