Economia: Trieste in crescita e leader delle start-up secondo il Sole 24 ore (VIDEO)

Dipiazza: «Risultato di 15 anni di lavoro». Ultimo posto invece per le imprese registrate ogni 100 abitanti, e un alto tasso di disoccupazione giovanile.

Trieste risulta la prima provincia in Italia per quanto riguarda le start-up innovative, e ci sono risultati incoraggianti anche per quanto riguarda il tasso di esportazioni rispetto al Pil (22esimo posto su 110). Questo è quanto riportato dalle classifiche annuali del settimanale "Il sole 24 ore", che ha appena collocato il capoluogo giuliano al sesto posto in Italia per qualità della vita. Ultimo posto invece per quanto riguarda il rapporto tra imprese registrate e abitanti: 6,9 ogni 100, e anche la disoccupazione giovanile risulta piuttosto alta, al 27% con un preoccupante 61esimo posto, mentre l'occupazione in generale, al 62,5% ottiene un più confortante (ma non troppo) 33esimo posto.

Nonostante il presente migliorabile, il settimanale parla di una "crescita senza precedenti", parlando del ruolo di capitale della scienza 2020 e della sdemanializzazione del Porto Vecchio unite alle "nuove strategie commerciali legate allo scalo portuale". Il sindaco Dipiazza, intervistato dal Sole, definisce questi dati come il risultato di «oltre 15 anni di lavoro», ma dividendo i meriti con «tutte le istituzioni interessate, capaci di fare squadra indipendentemente dal colore politico».

Dipiazza riferisce anche di non aver mai sperimentato come quest'anno una così alta concentrazione di incontri d'affari con rappresentanti di società che vorrebbero insediarsi a Trieste, investendo. Per quanto riguarda il Porto vecchio sono stati ricordati alcuni numeri, come i 237 mila metri quadri disponibili con un altro 25% edificabile, i 50 milioni che arriveranno da Roma e di cui 5 saranno impiegati subito per le nuove vie d'accesso all'area e altri 9 per installare collegamenti e impianti tecnologici nei primi magazzini da recuperare in vista di Esof 2020.

Il primo cittadino ha poi parlato dell'acquisizione austriaca dell'ex fiera («Un investimento da 65 milioni di euro»), dell'imminente asta per Palazzo Carciotti e degli accordi per l'espansione dell'autoporto di Fernetti, che acquisirà 30 ettari di zona franca. Infine Dipiazza ha parlato del significativo incremento dei flussi turistici, dovuti agli approdi delle navi da crociera, e ha annunciato che nel 2018 la città ospiterà il congresso annuale degli enologi italiani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento