menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estorsione, crescono del 77% le denunce delle vittime

Si stima che il fatturato complessivo legato a quest’attività criminale oscilli tra i 2,7 ed i 7,7 miliardi di Euro annui

Negli ultimi dieci anni, il numero delle denunce per estorsione è cresciuto del 77%, passando infatti dalle 5.400 del 2006 alle oltre 9.500 del 2016, anno cui fanno riferimento le ultime informazioni disponibili.

Secondo alcune analisi a corredo del Report, reso noto solo alcuni giorni fa ed elaborato su dati Istat, il fatturato complessivo legato a quest’attività criminale, oscilla tra i 2,7 ed i 7,7 miliardi di Euro annui anche se le stime sono in difetto in quanto, verosimilmente, tale fenomeno in molti casi non viene segnalato.

Sempre secondo lo studio, fra le cause che hanno facilitato l’allargarsi dell’estorsione di cui sono vittima soprattutto piccoli artigiani e commercianti, oltre alla crisi dei consumi, anche il credit crunch bancario.

Nell’ambito di una disamina maggiormente approfondita degli indicatori, emerge come l’estorsione si sia dilatata soprattutto nel Nordest, passando, solo tra il 2010 ed il 2016, dalle 676 alle 1554 denunce, con una variazione percentuale pari al + 129,9%. Trend all’insegna della crescita anche in Friuli Venezia Giulia dove dai 63 casi del 2010 si è passati ai 133 di due anni or sono (+111,1%). Altra piaga per le imprese, soprattutto quelle meno strutturate, l’usura, con un incremento delle denunce a livello nazionale del 9% fra il 2010 ed il 2016, del 141,1% nel Nordest (da 56 a 135) ad esclusione del Friuli Venezia Giulia dove questo fenomeno non sembra aver avuto spazio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento