Economia

Generali rassicura: «Non abbiamo mai annunciato 8 mila esuberi»

Philippe Donnet, Ceo del gruppo assicurativo, ha tenuto a chiarire che non esistono piani di ristrutturazione del personale

Assicurazioni Generali ha presentato il suo piano industriale a Londra lanciando una serie di messaggi al mercato: Philippe Donnet, Ceo del gruppo assicurativo, ha però tenuto a chiarire che non esistono piani di ristrutturazione del personale: «Noi non abbiamo mai annunciato 8 mila esuberi: questo numero non esiste», ha detto Donnet, in un briefing telefonico con le agenzie di stampa prima dell'avvio dell'Investor Day a Londra, riferendosi ad alcune indiscrezioni di stampa della vigilia.

A renderlo noto è il Sole 24 ore che poi riporta: «Abbiamo l'obiettivo ridurre i costi netti di 200 milioni di euro nei Paesi maturi e questo ovviamente è molto impegnativo. Partiamo da un posizione di efficienza già molto buona sia sui rami Danni che nei rami Vita quindi non è che ci sono esuberi nelle Generali», ha sottolineato il Ceo di Assicurazioni Generali. 

«Quello che vogliamo avviare e abbiamo già avviato - ha detto ancora - sono piani di efficientamento e questo consentirà di aumentare la produttività del 15%. Quindi: attenzione a tutti i costi, compresi i costi del personale. Il nostro head count è già sceso per il rallentamento delle nuove assunzioni e le uscite naturali. Non ci sono esuberi, non ci saranno piani di riduzioni personale». Per quanto in particolare l'Italia, Donnet ha infine sottolineato che ha già effettuato i suoi piani di efficientamento dal punto di vista del personale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Generali rassicura: «Non abbiamo mai annunciato 8 mila esuberi»

TriestePrima è in caricamento