Domenica, 17 Ottobre 2021
Economia

Imprese Fvg: saldo positivo per Trieste (+58 unità) e Gorizia (+3)

Al 31 dicembre 2017 sono risultate 46 mila in più le imprese iscritte nei registri delle Camere di Commercio italiane

Gli italiani continuano a credere nell’impresa e, anche nel 2017, le nuove attività economiche hanno superato quelle che hanno chiuso i battenti. Al 31 dicembre 2017 sono infatti 46 mila in più le imprese iscritte nei registri delle Camere di Commercio italiane, con una crescita dello 0,7% rispetto al 2016. Merito soprattutto della spinta che viene dalle regioni del Mezzogiorno, cui si deve quasi il 60% dell’aumento complessivo, una quota record nella storia del saldo nazionale.
Questo quanto risulta dai dati sulla nati-mortalità delle imprese italiane nel corso del 2017, elaborati da Unioncamere – InfoCamere.

In linea con la crescita nazionale i “numeri” della Venezia Giulia. I dati annuali, relativi al 2017, sulla demografia imprenditoriale nella Venezia Giulia, evidenziano infatti una buona tenuta per entrambe le province. Al netto delle cancellazioni d'ufficio, Trieste registra un saldo positivo di + 58 unità tra nuove iscrizioni e cessazioni di sedi di impresa, mentre per Gorizia invece il saldo risulta di +3.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese Fvg: saldo positivo per Trieste (+58 unità) e Gorizia (+3)

TriestePrima è in caricamento