Lavora con noi: Citta’ Fiera Apre una Finestra sul Mondo del lavoro

La nuova iniziativa del gruppo Bardelli per affrontare con spirito positivo il momento di crisi Nuova iniziativa di Città Fiera (Gruppo Bardelli): sul sito web del centro commerciale di Torreano di Martignacco è online da qualche giorno la nuova...

La nuova iniziativa del gruppo Bardelli per affrontare con spirito positivo il momento di crisi

Nuova iniziativa di Città Fiera (Gruppo Bardelli): sul sito web del centro commerciale di Torreano di Martignacco è online da qualche giorno la nuova sezione "LAVORA CON NOI".

«Da sempre la nostra azienda vuole essere al servizio del territorio - scrivono in un comunicato -. Ancor più in questo momento economico particolarmente critico per le famiglie e i lavoratori, il gruppo Bardelli ha voluto impegnarsi per creare uno strumento che, raccogliendo i curriculum di coloro che cercano un'occupazione, sia di utilità alla comunità ma anche alle attività presenti al Città Fiera che potranno così usufruire di un'ampia panoramica sul personale a disposizione».

L'utente potrà iscriversi gratuitamente e senza nessun impegno sul sito di Città Fiera, nella sezione "LAVORA CON NOI"; sarà sufficiente inserire i propri dati (nome, cognome, sesso, data di nascita, e-mail), selezionare la posizione alla quale si è interessati, e caricare il proprio CV in formato Pdf.

I negozi del Città Fiera avranno l'accesso esclusivo al database nel totale rispetto della privacy per visionare i curriculum inseriti. Il contatto tra negozio e candidato sarà diretto ed avverrà in autonomia senza coinvolgere il centro commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, cinque sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Avviata la distribuzione gratuita di saturimetri in farmacia: chi ne ha diritto

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

Torna su
TriestePrima è in caricamento