Economia

Lavoro, Serracchiani e Cgil Pezzetta si incontrano su prospettive Porto Trieste, crisi Wartsila e Aeroporto

La presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, ha incontrato ieri a Trieste il neoeletto segretario generale della Cgil regionale, Villiam Pezzetta, per un confronto su diversi temi di larga scala che includono anche l'ambito occupazionale

Nell'incontro tra la presidente Debora Serracchiani e il segretario generale della Cgil regionale, Villiam Pezzetta in particolare sono state affrontate le questioni che interessano il tessuto manifatturiero del Friuli Venezia Giulia, a partire dagli sforzi per il rilancio della produzione nello stabilimento di Electrolux a Porcia. Durante l'incontro, definito "aperto e costruttivo" è stato fatto il punto della situazione anche sullo stato di crisi in cui versano Wartsila e altre realtà industriali della regione.

Tra i temi trattati anche il rilancio del Porto di Trieste e gli aspetti legati alla logistica e all'intermodalità. A questo proposito è stata fatta un'analisi delle nuove prospettive dell'Aeroporto Friuli Venezia Giulia a Ronchi dei Legionari, a seguito dell'accordo raggiunto il mese scorso tra l'azienda che gestisce lo scalo e i sindacati.

Serracchiani e Pezzetta hanno discusso anche del sistema creditizio regionale, soffermandosi soprattutto sulla vicenda Hypo Alpe Adria Bank, che vede Regione e sindacati operare congiuntamente nel tentativo di scongiurare la perdita di posti di lavoro.

Collaborazione, inoltre, è stata auspicata da entrambe le parti anche per quanto riguarda gli aspetti legati alle riforme messe in campo dalla Giunta regionale, in particolare della Sanità, degli Enti locali, e del Comparto unico di prossimo avvio.

Per quanto riguarda la riforma sanitaria, per la quale la Cgil in passato ha espresso in linea di principio il proprio apprezzamento generale, Serracchiani ha sottolineato che nei prossimi mesi saranno tangibili gli effetti dei cambiamenti programmati dall'Amministrazione regionale. Oltre all'inaugurazione dei nuovi Centri di assistenza primaria è confermata l'assunzione, già nel 2016, di 200 unità nelle varie Aziende sanitarie.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, Serracchiani e Cgil Pezzetta si incontrano su prospettive Porto Trieste, crisi Wartsila e Aeroporto

TriestePrima è in caricamento