Venerdì, 22 Ottobre 2021
Economia

Nasce CercaBandi, la nuova bussola per individuare  i fondi europei

Come fanno i Comuni, soprattutto quelli più piccoli, ad accedere ai fondi europei per finanziare progetti sul territorio? E, soprattutto, come ci si orienta in un campo così complesso e in continua evoluzione, che richiede specifiche competenze tecniche? La risposta sta in una parola: “CercaBandi”, un progetto ideato dall’europarlamentare del Pd Isabella De Monte componente gruppo S&D, realizzato attraverso il supporto tecnico di un team di progettisti europei.

CercaBandi è il primo sito “intelligente” che raccoglie i bandi dedicati alle pubbliche amministrazioni a livello comunitario, nazionale e regionale, li seleziona e li suddivide per settori. E’ un software semplice e costantemente aggiornato, che De Monte componente gruppo S&D ha messo gratuitamente a disposizione dei Comuni (al momento quelli del Friuli Venezia Giulia, ma l’intenzione è estendere il progetto ad altre regioni italiane), che possono quindi utilizzare uno strumento per individuare più facilmente i fondi europei disponibili. Si tratta di una sorta di bussola per orientarsi nel mondo complesso dei bandi Ue, che ha l’obiettivo di far risparmiare tempo e risorse alle nostre pubbliche amministrazioni.

Il progetto è stato presentato da Isabella De Monte componente gruppo S&D di recente a Udine, davanti a numerosi amministratori pubblici del Friuli Venezia Giulia e accanto alla presidente della Regione Debora Serracchiani, l’assessore regionale alle Autonomie locali Paolo Panontin, il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, il presidente di Anci Fvg Mario Pezzetta e il presidente di Aiccre Fvg Franco Brussa, che hanno accolto con interesse l’iniziativa.

Entrando nel concreto del funzionamento del sito, ogni Comune del Fvg ha ricevuto una password per accedere al portale e può utilizzarlo gratuitamente, effettuando la ricerca con semplici parole chiave (ad esempio “biblioteche” oppure “piste ciclabili”) per individuare le linee di finanziamento aperte. Il sistema suggerisce tempi e modalità di accesso al bando, date di scadenza e adempimenti burocratici necessari.

“Sono stata sindaco – sottolinea De Monte componente gruppo S&D - e so quanto sia difficile nei piccoli Comuni, soprattutto per carenza di risorse, cercare e saper gestire i fondi europei. E’ un lavoro che richiede tempo e soprattutto competenza, e che va agevolato con strumenti concreti: CercaBandi è uno di questi. Anche oggi, da parlamentare europea, ricevo continue richieste di supporto nella ricerca e nell’utilizzo dei fondi Ue da parte di cittadini, associazioni, imprese. Perciò ho deciso di investire in questo progetto. Spero che CercaBandi possa essere apprezzato e utilizzato, anche per colmare un gap con gli altri Paesi europei su questo fronte: siamo tra i peggiori nell’utilizzo dei fondi Ue e mi auguro che questo sia un piccolo, ma concreto, aiuto a lavorare meglio, con benefici per tutta la nostra comunità regionale”.

https://isabellademonte.eu

Facebook: @demonteisabella

Twitter: @IsabellaDeMonte

cercabandi 2-2

Isabella De Monte, componente del gruppo S&D al Parlamento Europeo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce CercaBandi, la nuova bussola per individuare  i fondi europei

TriestePrima è in caricamento