Venerdì, 24 Settembre 2021
Economia

Operazione da 166 milioni di euro per l'acquisto delle azioni ordinarie di Crédit Agricole FriulAdria

Fissato a quaranta euro il prezzo ad azione. Grande l'adesione tra i 14 mila soci-clienti

Il consiglio di amministrazione di Crédit Agricole FriulAdria ha approvato un'offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria promossa da Crédit Agricole Italia per acquisire il 100 per cento delle azioni ordinarie di Crédit Agricole FriulAdria. Il corrispettivo riconosciuto è di 40 euro complessivi ad azione, così suddivisi 35 euro alla sottoscrizione e 5 euro nel terzo trimestre del 2024, nel rispetto di determinati requisiti.

Chiara Mio, Presidente di CA FriulAdria, ha spiegato che  "Crédit Agricole Italia, ha scelto di investire 166 milioni di euro per offrire ai soci la possibilità di monetizzare il proprio investimento ad un prezzo conveniente. É un riconoscimento alla loro fedeltà, un'opportunità importante per valorizzare le azioni di cui sono in possesso. Con questa operazione CA FriulAdria si dimostra ancora una volta banca capace di creare valore aggiunto per imprese, famiglie e stakeholder.”

Carlo Piana, DG di CA FriulAdria, dichiara inoltre che  “L’alto livello di adesione raggiunto fino a questo momento dall’Opa rivela l’apprezzamento degli oltre 14mila soci-clienti di CA FriulAdria per l’offerta. Siamo fiduciosi che nei prossimi giorni le adesioni possano essere ancora più numerose. Il successo di questa operazione rimarca la coerenza del nostro Gruppo nel premiare la fedeltà dei soci, e il ruolo fondamentale del Credit Agricole quale punto di riferimento essenziale per il tessuto economico e sociale del Nord Est.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione da 166 milioni di euro per l'acquisto delle azioni ordinarie di Crédit Agricole FriulAdria

TriestePrima è in caricamento