Martedì, 28 Settembre 2021
Economia

Cambiare città: gli errori da evitare nel trasloco

Quando si cambia città le cose a cui pensare sono moltissime ma quella che fa più paura è senza dubbio il trasloco. Ci sono degli errori che in tanti compiono quando si trasferiscono, ecco quali sono e come evitarli

ll cambio di casa, soprattutto se ci si sposta anche di città, è una delle cose che più terrorizzano: certamente il cambiamento comporta anche tanti aspetti positivi, ma alzi la mano chi alla parola “trasloco” non viene attraversato da un brivido di paura mista ad ansia. Ebbene, ci sono degli errori che molti compiono in questa fase della vita per cui, conoscendoli e studiandoli, potrebbe essere più facile evitarli. 

La prima questione a cui prestare moltissima attenzione è quella della casa vecchia, o meglio di quella che stiamo lasciando. Chi si trasferisce in un’abitazione di Trieste (link per cercare case a Trieste) deve pensare bene a cosa fare con quella in cui ha vissuto finora. Se viveva lì in affitto, potrebbe essere una buona idea mantenerla in locazione almeno per un mese. Potrebbe essere dispendioso, è vero, ma utile nel caso in cui qualcosa vada storto, per avere un tetto sicuro sotto il quale dormire. Se invece ne è proprietario bisogna ponderare il più possibile se darla in affitto (con tutto ciò che comporta in termini di tasse e impegno, soprattutto se a distanza) o venderla e se queste operazioni vanno fatte in tempi brevi o meno.

Mobili, scatoloni e oggetti personali vanno spostati tutti insieme: inutile programmare più viaggi, si rischia solo di perdere o dimenticare qualcosa e di allungare i tempi del trasloco che, già in sé, è uno sconvolgimento delle nostre abitudini, quindi meglio se affrontato tutto in una volta, in modo rapido e indolore. 

In tanti sottovalutano la questione scuola, ovviamente sbagliando. Bisogna informarsi in tempo per i propri figli, anche se si ha la certezza che nel nuovo quartiere ci siano dei buoni istituti, potrebbe non esserci posto e affrontare un problema del genere nel bel mezzo di un trasferimento non sarebbe proprio semplice, meglio pensarci prima.

Gli esperti, infine, consigliano di non stravolgere la casa e la disposizione dei mobili in modo molto drastico rispetto a quella in cui si è vissuti finora. Riprodurre gli ambienti, disporre le cose allo stesso modo, potrebbe aiutare ad attutire lo shock del cambiamento per tutta la famiglia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambiare città: gli errori da evitare nel trasloco

TriestePrima è in caricamento