rotate-mobile
La nota della Cisl

Il dopo Wartsila, Msc e sindacati ancora distanti sui salari

Il nodo è quello relativo al superminimo che Cisl vorrebbe aggiungere e che "altro non è che il riconoscimento di aumenti collettivi consolidati nel tempo in Wartsila". Confermati gli impegni sul welfare

TRIESTE - Tra Msc e i sindacati c'è ancora distanza sugli stipendi. Lo conferma la Cisl attraverso una nota stampa in cui sottolineano come la loro richiesta sul superminimo collettivo non sia in linea con quanto offerto dal colosso che andrà a rilevare lo stabilimento Wartsila di Bagnoli della Rosandra. Secondo il sindacato andrebbero riconosciuti gli aumenti collettivi consolidati nel tempo, seppur considerando alcuni fattori di non facile superamento nella transizione. "Siamo consapevoli che Msc non è Wartsila, che le attività industriali e le marginalità sono differenti e soprattutto che l'attività produttiva si avvierà almeno tra due anni, ma il differenziale retributivo è ancora importante". La Cisl registra aperture significative sul fronte welfare (sanità e pensione integrative) mentre l'integrazione del costo mensa rimane "da discutere". Nel futuro dei lavoratori ci sono 24 mesi di cassa integrazione, finestra di tempo durante la quale "saranno definiti percorsi di formazione per la riqualificazione professionale", per poi aprire ai 12 mesi di solidarietà. 

La posizione della Regione

"La Regione ha ribadito con fermezza la necessità che tutte le parti concorrano al fine di conseguire l'obiettivo del 30 giugno, data entro la quale arrivare alla firma dell'Accordo di programma, la cui sottoscrizione tutela sotto l'aspetto degli ammortizzatori sociali le posizioni dei lavoratori e delle lavoratrici" questo il pensiero espresso dall'assessore regionale al Lavoro Alessia Rosolen. "Il prossimo tavolo - così l'esponente della giunta Fedriga -, convocato per martedì 4 giugno, sarà importante perché segnerà una tappa di confronto dove la Regione, lavorando in sinergia attraverso le direzioni coinvolte, condividerà i contenuti del proprio documento che sarà trasmesso nei prossimi giorni al ministero e che comprenderà gli articoli di competenza dell'accordo di programma". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dopo Wartsila, Msc e sindacati ancora distanti sui salari

TriestePrima è in caricamento