Avostanis 2017: Philippe Daverio​ a Palmanova "Dei delitti e delle pene. Un passato senza futuro!?!"

  • Dove
    piazza Grande - Palmanova
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 12/08/2017 al 12/08/2017
    21.00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
Foto: philippedaverio.it

Un personaggio poliedrico e coscienza critica delle contraddizioni e dei conformismi sociali. Philippe Daverio, ospite anche quest’anno della rassegna Avostanis 2017, sarà a Palmanova il prossimo sabato, 12 agosto, alle 21 in Piazza Grande. Un intervento, quello del critico d’arte e scrittore, dal titolo "Dei delitti e delle pene. Un passato senza futuro!?!". Ad introdurlo Federico Rossi.

Un grande evento culturale, realizzato d’intesa con l’amministrazione comunale palmarina, che intende celebrare l’ingresso della Fortezza nel Patrimonio mondiale dell’Umanità UNESCO, proclamato recentemente a Cracovia dal World Heritage Committee.

«Siamo molto orgogliosi di avere come ospite Daverio. Per la seconda volta sarà a Palmanova. Assieme a lui parleremo del futuro della Città Fortezza, delle sue criticità e delle sue potenzialità, in un’ottica di salvaguardia del patrimonio storico ma anche nella direzione di uno sviluppo turistico sostenibile. Sarà un momento di confronto davvero interessante, oltre che di celebrazione del riconoscimento UNESCO», commenta il Sindaco Francesco Martines.

Daverio, critico d'arte, docente, scrittore e autore di molte pubblicazioni, affronterà, con lo stile anticonvenzionale e spiazzante che lo contraddistingue, il dramma di un grande paese, che sembra destinato a un declino inarrestabile e che sta dissipando l’inestimabile patrimonio di beni e di valori culturali ricevuti in eredità dalle generazioni passate.

In caso di maltempo, l’evento si terrà all’interno del Teatro G. Modena.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Ciaspolade, degustazioni e tour: torna lo SkiBus Fvg per Sappada

    • dal 14 febbraio al 24 marzo 2021
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento