"Bande in festa" al Giardino Pubblico, dal kletzmer ai classici ai Deep Purple

Si terrà sabato 6 luglio 2019 nel piazzale interno del Giardino Pubblico “M. de Tommasini” di Via Giulia a Trieste la prima parte dell'edizione 2019 di “Bande in Festa”. La tradizionale manifestazione, organizzata dal Complesso Bandistico Arcobaleno e giunta quest’anno alla sua XVI edizione, si propone di regalare ancora una volta al pubblico un’intensa serata estiva all’insegna della musica e dell’amicizia.

La manifestazione nasce infatti nel 2004 proprio con il proposito di valorizzare e promuovere la nota realtà musicale triestina attraverso lo scambio con gruppi musicali italiani e esteri che ogni anno, nel mese di giugno/luglio, vengono invitati ad esibirsi nel cuore della città nell'ottica dello scambio e della reciproca ospitalità. La serata prenderà il via alle ore 20.30 e vedrà la partecipazione, assieme all’Orchestra di Fiati “Arcobaleno”, che farà gli onori di casa e aprirà il concerto, della Dechovy Orchestr Zabreh, Wind symphonic Orchestra di Zabreh proveniente dalla Repubblica Ceca e conosciuta partecipando ad una rassegna internazionale di orchestre a fiato a in Polonia.

Al termine della manifestazione, all’orchestra ospite verrà offerto un momento conviviale offerto dai promotori. In caso di maltempo la manifestazione avrà luogo presso il Teatro “Franco e Franca Basaglia” di Via Edoardo Weiss, nel di Parco San Giovanni.
 

Il programma

Il programma della serata spazierà da grandi classici, a musiche da film e brani originali per orchestra di fiati e brani con solisti fino a composizioni che abbracciano tre generazioni come un Medley dei Deep Purple e Bohemian Rhapsody dei Queen. L’ingresso alla serata, presentata come in tutte le precedenti grandi occasioni da Jessica Acquavita, è libero e gratuito. La seconda parte della manifestazione Bande in Festa avrà luogo il 22 settembre con altri ospiti.

Il prossimo impegno dell’Orchestra di Fiati Arcobaleno è in programma giovedì 8 agosto alle 20.30 in Piazza Verdi in occasione di Trieste Estate. Oltre a “Bande in Festa” l’Orchestra di fiati Arcobaleno è assiduamente impegnata a livello cittadino e regionale, nazionale e internazionale, portando la propria musica in Carinzia, Slovenia, Croazia, Ungheria e Polonia promuovendo incontri con ospiti d’eccezione, quali la Ann Pioneer Symphony Band, proveniente dal Michigan (USA) e ospite a Trieste a marzo 2018.

L'Orchestra di Fiati Arcobaleno

L'Orchestra di Fiati Arcobaleno, una tra le più giovani realtà orchestrali della città, è impegnata dal 1992 nel diffondere al massimo la conoscenza della musica. Attraverso la direzione del Maestro Erik Žerjal, anche quest'anno l'Orchestra, composta da elementi di tutte le età, i più giovani dei quali provengono direttamente dalla propria Scuola di Musica, intende regalare al pubblico nuovi momenti di spettacolo e divertimento. Non mancheranno le sorprese con alcuni solisti.

Nata 14 anni fa da un’idea dell’allora Vicepresidente Francesco Paliaga con l’intento di promuovere l'attività dell’associazione e ampliare le amicizie con altre realtà musicali sia italiane che estere, in modo da creare una rete di conoscenze e collaborazioni, la manifestazione è cresciuta nel corso degli anni fino a diventare un momento particolarmente apprezzato e atteso dalla cittadinanza.

L'Orchestra di Fiati Arcobaleno vanta un organico di circa 60 elementi di tutte le età, anche se per la gran parte è costituito da giovani per lo più studenti al Conservatorio. Il repertorio comprende colonne sonore, musical e musica leggera, trascrizioni di musica classica, composizioni originali per banda e orchestra a fiato, musica tradizionale triestina, marce da sfilata e da concerto. Dal 2004 l'Orchestra Arcobaleno ha dato vita annualmente alla manifestazione "Bande In Festa" che ospita a Trieste Bande e/o Orchestre a Fiato provenienti da altre regioni italiane o dall'estero, per un intenso fine settimana all'insegna della Musica e dell'Amicizia. L'idea della fondazione del Complesso Bandistico Arcobaleno si deve a tre amici, in particolare a Fanco Zupin, che con passione e amore per la realtà ha coordinato tutte le attività come presidente fino a gennaio 2015, quando ha lasciato il compito a Mattia Vatta. In questi vent'anni, la bacchetta è stata affidata a quattro direttori: Ennio Krisanovsky, Paolo Spincich, Mauro Zaccaria e l'attuale, il Maestro Erik Žerjal.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Ciaspolade, degustazioni e tour: torna lo SkiBus Fvg per Sappada

    • dal 14 febbraio al 24 marzo 2021
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Fotografie 2 alla Galleria Rettori

    • Gratis
    • dal 6 al 19 marzo 2021
    • Galleria Rettori Tribbio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento