Barcolana 50: Spirit of Portopiccolo "affila le armi"

Benussi: "Nessuno più di noi avrà gli occhi addosso essendo considerati il «bersaglio»"

La Barcolana 50 si avvicina a grandi passi e Spirit of Portopiccolo, il detentore del Trofeo, condotto come di consueto da Furio Benussi, sta preparando gli ultimi dettagli della propria partecipazione. Un percorso di avvicinamento all’attesa sfida del 14 ottobre che, per gli uomini del Fast & Furio Sailing Team non si è mai interrotto da quando Spirit of Portopiccolo ha tagliato il traguardo dell’ultima edizione della Barcolana.

Barcolana 49: I fratelli Benussi vincono ancora (VIDEO)

La sfida

Una sfida iniziata in banchina, ancor prima che sul campo di regata, così come richiede un progetto complesso come la gestione di un Maxi e come ha inteso fare il team vincitore delle ultime edizioni della Barcolana. Furio Benussi team leader e timoniere di Spirit of Portopiccolo riassume il momento del Team alla vigilia del primo test agonistico verso la Barcolana : “Spirit of Portopiccolo torna in acqua dopo essere stato oggetto di alcune migliorie sulla base dei dati che avevamo registrato nelle regate della scorsa stagione che, se pur tutte vinte (Portopiccolo Maxi Race, Trofeo Bernetti, Barcolana e Venice Hospitality Challenge), ci avevano fatto capire quale e quanto fosse il potenziale ancora da sfruttare di questa meravigliosa imbarcazione. Ci siamo pertanto concentrati sul preparare ogni singolo dettaglio che non riguarda solo l’imbarcazione ma anche l’equipaggio, con gli uomini che saranno a bordo di Spirit of Portopiccolo; tutti grandi velisti, amici di una vita, legati sin dall’infanzia dalla comune passione per la vela e in particolare per questa fantastica regata che è la Barcolana".

Barcolana 50: 1000 musicisti in piazza per il concerto di flauti più grande del mondo

I regatanti

"Come già anticipato a bordo di Spirit of Portopiccolo - continua Benussi - regateranno mio fratello Gabriele, Alberto Bolzan, Lorenzo “Rufo” Bressani, Stefano Spangaro solo per citarne alcuni…. Velisti verso i quali ho una stima e fiducia totale e con i quali, senza alcuna retorica, sarà un onore essere insieme sulla linea di partenza della Barcolana 50, condividendo la stessa carica, adrenalina, emozione ed obiettivo. Penso che mai come quest’anno la Barcolana sarà una sfida particolarmente complicata e aperta in cui nessuno più di noi avrà gli occhi addosso essendo considerati il «bersaglio». Diversi team stanno affilando le armi, il volume dei “rumors” di banchina si fa ogni giorno più forte e pare che Spirit of Portopiccolo non sarà l’imbarcazione più grande del lotto dei pretendenti alla vittoria e questo ci dà ancora più carica. Il Team esordirà in regata venerdì 5 ottobre per la prima prova a bastone della Portopiccolo Maxi Race, in cui vogliamo provare ad allungare la striscia di imbattibilità di Spirit of Portopiccolo da quand,o esattamente un anno fa, ha raggiunto l’Adriatico”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Frecce Tricolori: lunedì il volo su Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento