rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Il ritorno del Carnevale

Carnevale, torna la parata in città dopo la pandemia: tutti gli eventi della nuova "edizione zero"

Il clou è previsto per martedì 21 febbraio con il corso mascherato che vedrà sette rioni in gara per la corona. Quest’anno, per la prima volta, si aggiunge anche San Giacomo. Grande aspettativa per la sfilata delle scuole e dei ricreatori

Torna in grande stile e in presenza il Carnevale di Trieste, dopo uno stop di due anni a causa della pandemia. Sarà quindi il 29esimo, con un conteggio che riparte dai mancati festeggiamenti del 2020, anche se in molti già parlano di una nuova “edizione zero”. Il clou è previsto per martedì 21 febbraio con il corso mascherato che vedrà sette rioni in gara per la corona. Quest’anno, per la prima volta, si aggiunge anche San Giacomo, che porterà in corteo un colorato revival degli anni 70, e al termine del corso ci saranno le premiazioni e la grande festa in piazza, con tanto di animazioni e dj set.

Si entrerà nel vivo giovedì 16 febbraio con il classico Corso delle serve a Servola, alle ore 15:30, nato da un’antica tradizione legata alla consuetudine delle balie che portavano a spasso i figli dei signorotti, qui “cullati” su esilaranti carrozzine. Nello stesso giorno avranno poi luogo le sfilate delle scuole dei rioni di San Giovanni e Servola mentre venerdì sarà la volta della sfilata dei 13 ricreatori comunali che, dalle ore 17.00, partirà dal ricreatorio Gentilli di Servola. Sabato e domenica, in piazza Unità, sarà ancora festa per i più piccoli con animazione e baby dance.

La presentazione dell’evento si è tenuta oggi alla presenza dell’assessore comunale alla Cultura e Turismo, Giorgio Rossi e dell’assessore alle Politiche della famiglia, Nicole Matteoni e della presidente e del presidente onorario del Comitato di coordinamento per il Carnevale di Trieste e del Palio cittadino, Sabrina Iogna Prat e Roberto de Gioia.

L’attesissimo corso mascherato a Trieste prevede l’esibizione dei sette rioni lungo le vie del centro, a cominciare dal vincitore in carica, Cittavecchia - San Giusto, a tema “Hollywood". Sarà poi la volta di Servola (Spedizioni), Roiano (I Ruggenti Anni Venti), Barriera Vecchia (Master Cogo), San Giovanni (Peace And Love! Pace nel Mondo e Amore Universale), Valmaura (El Bordan Triestin... tra farfalle e morbin) e San Giacomo (Anni '70). Il percorso sarà quello collaudato l’anno scorso: piazza Oberdan, via Carducci, via Reti, via Imbriani, Corso Italia, piazza della Borsa e piazza dell'Unità d'Italia. Qui avranno le premiazioni e l’animazione a cura dello showman triestino Mauro Manni, che sarà affiancato dal Mami Staff.

Le iscrizioni, gratuite, si potranno effettuare al numero WhatsApp 351 3140018. In ogni rione, inoltre, si terrà una serie di eventi e sfilate dedicate nel corso della settimana carnevalesca. Per chiudere in bellezza, come da tradizione, il Mercoledì delle Ceneri con il rituale Funerale che si terrà sia a San Giovanni che a Servola. Il programma completo sul sito del Comune di Trieste.

Il Comitato di coordinamento per il Carnevale di Trieste e del Palio cittadino hanno infine ricordato che il Carnevale di Trieste, “pur avendo da sempre optato più sulla spontaneità e il folclore dei gruppi mascherati proprio per diversificarsi da quelli di Opicina e Muggia, avrà i suoi classici i carri che, dopo essere rimasti bloccati proprio alla vigilia della sfilata del 2020, con qualche piccola revisione e qualche ritocco, su cui stanno lavorando a ritmo serrato i volontari dei rispettivi rioni, saranno pronti per il Corso Mascherato del 21 febbraio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carnevale, torna la parata in città dopo la pandemia: tutti gli eventi della nuova "edizione zero"

TriestePrima è in caricamento