rotate-mobile
Passione cinema / Cologna - San Giovanni

Il piacere del cinema all'aperto in Giardino pubblico, i film della settimana

Da Elvis ad Esterno notte, passando per il film su Lady D, nell'articolo la lista completa dei film che vengono proiettati da oggi 28 agosto fino alla prossima domenica

TRIESTE - Prosegue nelle ultime settimane d’estate la rassegna cinematografica estiva all’aperto “Il Giardino del cinema", organizzata dall’associazione Casa del Cinema di Trieste nell’arena del Giardino Pubblico Muzio de Tommasini, con proiezioni di grandi successi dell’ultima stagione, cinema d’autore, classici restaurati, film per famiglie, titoli in versione originale, anteprime e inediti presentati sotto la sigla dei principali festival cinematografici del territorio. Di seguito i film in proiezione da oggi 28 agosto a domenica 4 settembre. 

Domenica 28 agosto

Il programma presenta il recupero della serata del 21 agosto annullata per maltempo con la proiezione di “Esterno notte - parte 1” (Italia, 2022) di Marco Bellocchio: dopo “Buongiorno notte”, Bellocchio torna sul caso Moro, sperimentando per la prima volta la serialità, forma narrativa dall’ampio respiro per affrontare la molteplicità dei punti di vista dei personaggi che di quella tragedia furono protagonisti e vittime. Nel cast Fabrizio Gifuni, Margherita Buy, Toni Servillo, Fausto Russo Alesi.

Lunedì 29 agosto

Bonawentura presenta lo spettacolo musicale “Ciak, si canta!”: arie, canzoni e melodie che hanno legato la loro storia a celebri pellicole cinematografiche, con Stefania Seculin e Alessio Colautti.

Martedì 30 agosto

La settimana prosegue con “West side story" (USA, 2021) di Steven Spielberg: tratto dal celebre musical di Leonard Bernstein, Stephen Sondheim e Arthur Laurents, il nuovo remake firmato da Spielberg racconta la storia di un amore proibito, ispirato a Romeo e Giulietta, sullo sfondo della rivalità tra bande nella New York anni ‘50.

Mercoledì 31 agosto

Nella ricorrenza del 25esimo anniversario della tragica scomparsa di Lady D, arriva sul grande schermo del Giardino del Cinema, “Spencer" (GB, USA, Cile, 2021) di Pablo Larraín in versione originale sottotitolata, con protagonista Kristen Stewart. Il matrimonio fra Lady Diana e il Principe Carlo si è da tempo trasformato in una relazione fredda e distante; le feste natalizie alla tenuta reale Sandringham House sanciscono una tregua; il film è una ricostruzione immaginaria di ciò che potrebbe essere accaduto nel corso quei fatidici giorni.

Giovedì 1 settembre

L’associazione culturale Anno Uno – festival “I Mille Occhi” presenta “Il deserto dei tartari" (Italia, Francia, Germania Ovest, 1976) di Valerio Zurlini, tratto dal romanzo omonimo di Dino Buzzati, in edizione restaurata. Nell’imponente cast internazionale, Jacques Perrin, Vittorio Gassman, Giuliano Gemma, Philippe Noiret, Fernando Rey, Laurent Terzieff, Max von Sydow, Jean-Louis Trintignant. L’ufficiale Giovan Battista Drogo, tenente di fresca nomina appena ventenne, per il suo primo servizio viene inviato alla fortezza Bastiano, baluardo del morente impero austroungarico, posto agli estremi confini orientali di fronte a un deserto che dai Tartari prese il nome. Tutti nel forte attendono con ansia l’arrivo del nemico, mentre il tempo passa inesorabile e grigio.

Venerdì 2 settembre

In palinsesto “Esterno notte - parte 2" (Italia, 2022) di Marco Bellocchio, secondo segmento dell’opera dedicata all’anatomia del caso Moro e divisa in sei capitoli.

Sabato 3 settembre

Il cartellone presenta il biopic musicale “Elvis" (USA, 2022) di Baz Luhrmann, con Austin Butler, Tom Hanks, Olivia DeJonge. La vita e la musica di Elvis Presley, viste attraverso il prisma della sua complicata relazione ventennale con l’enigmatico manager, il colonnello Tom Parker; sullo sfondo un panorama culturale in evoluzione e la perdita dell’innocenza in America.

Domenica 4 settembre

Il programma della settimana si conclude con “Illusioni perdute" (Francia, Belgio, 2021) di Xavier Giannoli, tratto dal capolavoro di Honoré de Balzac: una commedia umana con un cast eccezionale composto da Benjamin Voisin, Xavier Dolan, Cécile de France, Vincent Lacoste, Gérard Depardieu. Lucien, giovane poeta in cerca di fortuna, nutre grandi speranze per il futuro ed è deciso ad abbandonare la tipografia di famiglia per tentare la sorte a Parigi sotto l’ala protettrice della sua mecenate.

Biglietti e prezzi

L’ingresso al “Giardino del Cinema è sul lato Via Giulia/Largo Tomizza, l’inizio delle proiezioni è previsto per le ore 21.00. Il prezzo dei biglietti è di 6 Euro interi e 4 Euro ridotti. Per altre informazioni c’è il sito www.casadelcinematrieste.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piacere del cinema all'aperto in Giardino pubblico, i film della settimana

TriestePrima è in caricamento