I "Concerti Aperitivi" tornano al Verdi: direttore d'orchestra il 23enne triestino Tommaso Dionis

Sabato 20 febbraio 2016, ore 17.00 Sala del Ridotto De Sabata

Orchestra della Fondazione Teatro Lirico “G. Verdi” di Trieste

Dir. Tommaso Dionis

Secondo appuntamento della rassegna "Concerti Aperitivi" dedicato alla danza. 

Dopo il giovane maestro Takayuky Yamasaki, la direzione sarà affidata a un altro talento emergente, il maestro triestino Tommaso Dionis, classe 1992. Dionis, oltre a collaborare stabilmente con l’Orchestra giovanile San Giusto della Diocesi di Trieste, può vantare una formazione di livello internazionale annoverando come suoi maestri Gianluigi Gelmetti, della prestigiosa Accademia Chigiana di Siena e Donato Renzetti de “La bottega Peter Maag” di Pesaro.

Al termine di ogni concerto, presso il bar del Ridotto, sarà offerto un aperitivo. 

I biglietti per i Concerti e Aperitivi sono già acquistabili presso la biglietteria del teatro. 

Posto unico 10 €, under 12 5 €, promozione 5 concerti 45 €.

Di seguito il programma della serata:

Franz Schubert - Cinque danze per orch. d’archi 

Paul Hindemith - Cinque pezzi per orchestra d’archi op.44 n. 4

Enrique Granados - Intermezzo 

Luciano Berio - Ritirata notturna di Madrid

Zoltàn Kodaly - Danze di Galanta

Bèla Bàrtok -  Danze Rumene

ORGANICO: 2 fl, ottavino, 2 oboi, c.i., 2 cl, 1 c.b.,2 fg, 4 corni, 4 trombe, 3 trb, tuba, arpa, timpani perc

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento