Concerto di primavera al Teatro Verdi (PROGRAMMA)

La primavera è nell’aria e il Teatro Verdi di Trieste ne celebra l’arrivo proponendo al suo affezionato pubblico un bellissimo concerto domenica 2 aprile.
Nella la Sala Victor de Sabata del Ridotto del Teatro alle 11, il Maestro Francesca Tosi dirigerà il Coro femminile della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste accompagnato al pianoforte da Alberto Macrì.
In programma raffinate composizioni di Sergej Rachmaninov, Maurice Ravel, Manuel de Falla e Bob Chilcott. Una particolare attenzione ai brani di Ravel e de Falla che saranno eseguiti negli arrangiamenti composti dal Maestro Marco Sofianopulo.
 
PROGRAMMA
 
Sergej Rachmaninov - Sei Cori per voci femminili con pianoforte op. 15
Gloria
Notte
Il pino
Onde quiete
Schiavitù
Angelo

Maurice Ravel - Cinq Mélodies populaires grecques
arrangiate per coro femminile da Marco Sofianopulo

Le réveil de la mariée
Là-bas, vers l’eglise
Quel galant m’est comparable
Chanson des cueilleuses de lentisques
Tout gai!

Manuel de Falla - Siete canciones populares españolas
arrangiate per coro femminile da Marco Sofianopulo

El paño moruno
Seguidilla murciana
Asturiana
Jota
Nana
Canción
Polo

Bob Chilcott - Little Jazz Mass
Kyrie
Gloria
Benedictus
Sanctus
Agnus Dei

Biglietti
Posto unico € 10,00
Ridotto under 18 € 5,00

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento