"Fè ste Feste Festival", Sabato 13 febbraio Cortex in concerto al Posto delle Fragole

Proseguono gli appuntamenti di Fè ste Feste, il festival che unisce arte e musica a Il Posto delle Fragole. Sabato 13 febbraio dalle ore 20 non perdete l'inaugurazione della mostra di Joele aka Spiritualis e.s. Phantasiae, giovane e coloratissimo artista, che vi stupirà per le sue visionarie espressioni pittoriche.

Ad affiancarlo, dalle 21, la chitarra e la voce di Cortex, cantautore blues lo-fi, che presenterà il nuovo disco Miseria e nobiltà.

Cortex, all’anagrafe Enrico Cortellino, è un cantautore triestino che fa della semplicità compositiva e della forte attitudine alla chitarra blues le principali caratteristiche della sua cifra stilistica. Nelle sue canzoni si possono riconoscere echi dei grandi cantautori italiani: Rino Gaetano, Lucio Battisti, Franco Battiato, Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè e Ivan Graziani.

Attivo dal 2007, è stato recentemente scelto assieme ad altri 10 artisti italiani da Irmarecords in collaborazione con Radiocoop per far parte della collana "Mi sento indie" con uscita prevista per febbraio/marzo 2016 distribuita in tutta Italia in esclusiva per le librerie Coop.

A Il Posto delle Fragole sarà possibile ascoltare il nuovo album, Miseria e Nobiltà, la cui copertina è stata realizzata dall'illustratore triestino Jan Sedmak.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento