Concerti

Il pianista russo Denis Kozhuknin incanta il pubblico del Teatro Comunale di Monfalcone

20.15 - Molto apprezzato l'ultimo concerto del 2014 del Cartellone Musicale del Teatro Comunale di Monfalcone, tenutosi lo scorso 16 dicembre.

Martedì 16 dicembre si è tenuto l’ultimo appuntamento del 2014 per quanto riguarda il cartellone musicale del Teatro Comunale di Monfalcone. Convinti applausi sono stati tributati al ventottenne pianista russo Denis Kozhuknin (qui in una foto di Marco Borggreve). Nonostante la giovane età, Kozhuknin è già un affermato esecutore di livello internazionale, vincitore di prestigiosi premi tra i quali il “Premio Vendome” di Lisbona nel 2009 ed il “Queen Elisabeth” DI Bruxelles nel 2010. Il pianista russo ha proposto nella prima parte la “Sonata in re maggiore” Hob. XVI: 24 di Joseph Haydn (1732-1809), composizione di alto contenuto virtuosistico nella quale lo stile barocco si fonde con quello classico. È seguito un “Tema e Variazioni in re minore” di Johannes Brahms (1833-1897), derivato dal “Sestetto per Archi” op. 18 dello stesso  compositore tedesco, nel quale si scopre un Brahms particolarmente aspro. Prima dell’intervallo Kozhuknin ha eseguito un pezzo di Paul Hindemith (1895-1963): la “Sonata n° 3 “, composta nel 1936; pezzo anch’esso virtuosistico, con qualche riferimento alla musica bachiana, che si conclude con un’impetuosa Fuga. La seconda parte del programma è stata dedicata a Franz Liszt (1811-1886): prima la struggente “Bénédiction du Dieu dans la solitude”, seguita dalla seconda parte della Suite “Années de pèlerinage, Deuxième année, Italie: Venezia e Napoli”, ispirata alla musica popolare italiana. Facilmente riconoscibile, infatti, nella prima parte, la canzone veneziana “La biondina in gondoletta” del Cavalier Peruchini mentre, nel finale dedicato alla città di Napoli, Kozhuknin ha estasiato il pubblico con la travolgente tarantella che ha chiuso il programma ufficiale. Il pubblico del Teatro Comunale di Monfalcone, decisamente soddisfatto dell’interpretazione, ha richiamato più volte il giovane pianista russo che ha ringraziato alla sua maniera, concedendo ben quattro “fuori programma”. Il prossimo appuntamento del cartellone musicale si terrà venerdì 16 gennaio 2015 con il concerto dell’Orchestra di Padova e del Veneto, diretta da Alexander Boch, che eseguirà musiche di Fauré, Saint Saëns e Ravel. Buone Feste a  tutti!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pianista russo Denis Kozhuknin incanta il pubblico del Teatro Comunale di Monfalcone

TriestePrima è in caricamento