«Le stanze della musica» al Museo Schmidl: il pianoforte e tutti gli altri appuntamenti

  • Dove
    Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 15/12/2016 al 15/12/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    intero euro 4,00; ridotto euro 3,00; ridotto studenti euro 1,00; gratuito per i bambini fino a sei anni non compiuti
  • Altre Informazioni
    Sito web
    museoschmidl.it

Il protagonista dell'appuntamento, in calendario giovedì 15 dicembre, con Le stanze della musica, ciclo realizzato nel segno della collaborazione tra il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” ed il Conservatorio “G. Tartini”, è il pianoforte. La formula è quella, già sperimentata con successo, di una speciale visita guidata dedicata di volta in volta ad uno o più strumenti delle collezioni dello “Schmidl”, nella sua sede di Palazzo Gopcevich (Via Rossini, 4), presentati dai giovani musicisti del “Tartini” e dai loro insegnanti.

Gli appuntamenti sono in calendario il giovedì, da ottobre a maggio, e vengono proposti in un doppio turno: il mattino alle ore 11.00 per gli studenti delle scuole, con particolare attenzione a quelle ad indirizzo musicale (con biglietto scolastico di 1 euro) e il pomeriggio alle ore 17.30 (con il normale biglietto di accesso al Museo).

 A raccontare la storia ed il funzionamento del pianoforte sarà il professor Alessandro Paparo, mentre la voce dello strumento sarà fatta sentire in pagine di Jean Philippe Rameau, Fryderyk Chopin, Franz Liszt, Maurice Ravel, George Gershwin e Ferruccio Busoni. Ad alternarsi alla tastiera, Franco Panizon, Guglielmo Lana, Sara Shehata, Jelena Ilic, Martin Vertovec, Stanislaw Masseroli Mazurkiewicz, Kostandin Tashko, Andrea Virtuoso, Llambi Cano, Luca Chiandotto e Alessandro Chiovara, allievi dei docenti Alessandro Paparo, Teresa Trevisan, Rita Verardi e Flavio Zaccaria.

Per le scuole interessate al turno del mattino è prevista la prenotazione obbligatoria telefonando allo 040 675 4072 nei seguenti orari: lunedì e mercoledì 9-16, martedì, giovedì e venerdì 9-13.

I successivi appuntamenti saranno dedicati alla chitarra, con gli studenti del professor Pierluigi Corona (giovedì 12 gennaio), al flauto, con gli studenti della professoressa Giuseppina Mascheretti, della professoressa Luisa Sello e del professor Pierluigi Maestri (giovedì 26 gennaio), al violoncello, con gli studenti del professor Pietro Serafin (giovedì 9 febbraio), alla fisarmonica, con gli studenti del professor Corrado Rojac (giovedì 9 marzo), ancora al pianoforte, con gli studenti della professoressa Letizia Michielon (giovedì 23 marzo), alla musica di camera, con gli studenti della professoressa Fedra Florit (giovedì 6 aprile), al quartetto d'archi, con gli studenti del professor Fabio Pirona (giovedì 20 aprile) e nuovamente alla musica da camera, con gli studenti della professoressa Alessandra Carani (giovedì 11 maggio).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Trieste

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Trieste
  • L'Istituto Canossiano riavvia i centri estivi per i più piccoli, si parte il 5 luglio

    • dal 19 aprile al 3 settembre 2021
    • Istituto Canossiano
  • Aikido, da maggio al via il summer camp 2021 dell'Iwama Budo Kai

    • dal 5 maggio al 31 agosto 2021
    • Oratorio SS. Andrea e Rita
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento